Coronavirus in Italia, al 30 maggio continua il calo nelle terapie intensive

 
Chiama o scrivi in redazione


Coronavirus, in Italia al 10 giugno 202 nuovi contagio, in Lombardia il 49%

Coronavirus in Italia, al 30 maggio continua il calo nelle terapie intensive

Continua il calo dei nuovi positivi in Italia. Nessuna vittima in 11 regioni nelle ultime 24 ore per il coronavirus in Italia, secondo i dati della Protezione civile: Valle d’Aosta, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Umbria, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Puglia, Calabria e Sardegna. Un solo morto in più nelle Marche e in Sicilia. Pesa il dato della Lombardia, che ne fa registrare 67 su 111, oltre il 60% del totale.

Sono 111 le vittime del coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia, in aumento rispetto alle 87 di ieri. I morti a livello nazionale salgono così a 33.340. Sono 232.664 i contagiati totali, 416 più di ieri. Il dato comprende attualmente positivi, vittime e guariti.

Calano i ricoverati in terapia intensiva oggi 25 in meno rispetto a ieri. Al 30 maggio i ricoverati sono 450. I ricoverati con sintomi sono 6.680 con un -414. Calano anche le persone in isolamento domiciliare: 2.045 in meno di ieri.

Gli attuali positivi sono 43.691 (-2.484 in meno di ieri). Oggi i guariti sono 2.789 in più rispetto a venerdì, portando il totale dei guariti a 155.633


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*