Coronavirus, impossibile evitare il contagio in famiglia, positiva una 12enne

 
Chiama o scrivi in redazione


Coronavirus, guarito 32enne di Montecastrilli, primo caso in Umbria

Coronavirus, impossibile evitare il contagio in famiglia, positiva una 12enne

Evitare il contagio in ambito familiare è davvero difficile. Il coronavirus passa velocemente da marito a moglie o viceversa e quando in famiglia ci sono anziani spesso a rimetterci sono soprattutto loro che vengono infettati inconsapevolmente dai loro cari. Il virus è raro che attacchi i giovani ma può accadere, come il caso della neonata di 8 mesi. I tamponi eseguiti dall’Asl ad un imprenditore ternano quarantottenne ed alla sua figlioletta di appena 12 anni, hanno dato esito positivo.

I due da qualche giorno avevano sintomi influenzali accompagnati da una tosse secca ed il sospetto è ora diventato certezza. Tamponi saranno fatti anche alla moglie e all’altro figlio, che hanno nel frattempo gli stessi sintomi e che sono stati messi per ora in isolamento fiduciario.

Una quarantenne a San Gemini che è risultata positiva. Gli anziani genitori entrambi sono ricoverati all’ospedale di Terni dove essere anche loro contagiati probabilmente dal Covid-19. Sei casi in una stessa famiglia a Narni e tre ad Amelia.

Intanto, si attende oggi l’esito del tampone effettuato al primo paziente colpito da Coronavirus nella provincia di Terni, si tratta del giovane di 33 anni di Montecastrilli che ha avuto i primi sintomi il 24 febbraio scorso dopo aver partecipato ad un corso a Roma insieme ad un collera che proveniva dalla Lombardia. Sta bene da settimane ma il tampone ha continuato adì dare esito positivo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*