Chiuso locale africano a Fontivegge, in 85 ballavano senza distanziamento e mascherina



Chiuso locale africano a Fontivegge, in 85 ballavano senza distanziamento e mascherina

Continuata l’incessante attività di controllo della Polizia Locale nel quartiere di Fontivegge. Questa notte, invece, il personale dell’ Unità operativa Territoriale Ufficio Controlli Commerciali ha provveduto a mettere i sigilli e chiudere per 5 giorni il pubblico esercizio africano sito in via Fontivegge 31, per violazione delle norme covid oltre naturalmente alla sanzione pecuniaria di 400 euro.


da Simona Cortona,
ufficio stampa Comune di Perugia


All’interno c’erano 85 persone che ballavano e consumavano cibi e bevande senza distanziamento ed alcuni senza mascherina. Apprezzamento dell’Assessore Luca Merli, del Sindaco e di tutta l’Amministrazione per la continua attenzione della Polizia Locale in particolare nel quartiere di Fontivegge.

“Questo è il segnale – ha dichiarato l’Assessore alla Sicurezza Luca Merli – che, solo con la continua attività di controllo e attenzione, senza mai abbassare la guardia, Fontivegge tornerà presto ad essere un quartiere più vivibile e sano.”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*