Assisi, chiuso un altro bar, serviva clienti senza green pass

Assisi, chiuso un altro bar, serviva clienti senza green pass. L’ultimo tampone era stato effettuato settimane precedenti

Assisi, chiuso un altro bar, serviva clienti senza green pass

La Questura di Perugia ha intensificato, nel corso di queste festività natalizie, i controlli su tutto il territorio provinciale, per il rispetto delle normative del Governo per il contenimento del rischio epidemiologico da Covid-19. Ad Assisi, dopo la chiusura di un bar nei giorni scorsi e visto il notevole afflusso di turisti, gli agenti del locale Commissariato hanno potenziato le attività di monitoraggio delle attività commerciali e dei luoghi in cui si registra una maggiore presenza di visitatori.


Fonte: Questura di Perugia


Nella mattina di ieri, gli agenti hanno proceduto al controllo di un negozio e hanno chiesto, alla persona addetta al servizio dei clienti, di mostrare il green pass. L’uomo è risultato essere sprovvisto della necessaria certificazione vaccinale e l’ultimo tampone era stato effettuato settimane precedenti. All’esito dei controlli e rilevato l’elevato rischio di contagio per i clienti, i poliziotti hanno elevato nei confronti dell’uomo la sanzione prevista di 400 euro e hanno proceduto immediatamente, in via cautelare, alla chiusura provvisoria del negozio per un periodo di 3 giorni.

1 Commento

  1. Si può dire??? Ma andate a f..c.l. Miei familiari avranno chiamato le forze dell’ ordine decine e decine di volte per tentativi di effrazione da parte della minoranza vilipesa rom. Non si è visto mai nessuno, mai. Questo, che piaccia o no, è lo spaccato delle istituzioni ( ????) del nostro putrefatto paese.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*