Cassazione, udienza Riccardo Menenti fissata per il 9 luglio

 
Chiama o scrivi in redazione


Omicidio Polizzi, Menenti libero, Cassazione conferma la "svista"

Cassazione, udienza Riccardo Menenti fissata per il 9 luglio

L’udienza del caso di Riccardo Menenti, l’assassino di Alessandro Polizzi, è stata fissata per il 9 luglio alle ore 10. Menenti è tornato in libertà il 10 gennaio per decorrenza dei termini, era stato condannato in primo grado e in appello e aveva fatto ricorso al terzo grado di giudizio. Lo riporta oggi il Corriere dell’Umbria.

© Protetto da Copyright DMCA

All’imputato, dopo l’uscita dal carcere è stato imposto l’obbligo di presentazione quotidiano alla caserma dei carabinieri di Todi, dove abita, e il divieto di avvicinamento ai luoghi di residenza delle parti offese e ai luoghi abitualmente frequentati.

Alessandro Polizzi fu ucciso il 26 marzo del 2013 a Perugia, nell’omicidio venne ferita la fidanzata Julia Tosti la ex del figlio di Riccardo Menenti, Valerio.

Sia Riccardo che Valerio sono usciti dal carcere per decorrenza dei termini di fase di custodia cautelare. Entrambi adesso attendono il giudizio della Corte di Cassazione. La fissazione della prima udienza c’è stata marzo, poi rinviata. I famigliari di Polizzi, pochi giorni dopo a Roma, hanno mostrato pubblicamente le foto del corpo del ragazzo martoriato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*