Aveva appena svaligiato un bar a Città di Castello, arrestato in flagranza

 
Chiama o scrivi in redazione


Aveva appena svaligiato un bar a Città di Castello, arrestato in flagranza

Aveva appena svaligiato un bar a Città di Castello, arrestato in flagranza

Gli agenti del Commissariato di Città di Castello, impegnati nei servizi di controllo del territorio e di prevenzione dei reati predatori a seguito di segnalazione di un’autovettura con motore acceso e senza targhe posteggiata proprio nelle adiacenze di una porta di ingresso di un bar, sono intervenuti a San Florido. Arrivati sul posto gli agenti hanno notato un individuo, poi risultato essere cittadino italiano di 39 anni. Indossava un paio di guanti e stava risalendo in auto.

Durante le procedure di controllo i poliziotti hanno trovato nella vettura diversi pacchetti di sigarette, un cassetto di un registratore di cassa con molte monete all’interno e parecchi attrezzi da scasso.

Gli agenti, entrati all’interno del bar hanno scoperto che era stato commesso un furto. Per altro l’auto dentro alla quale gli agenti han trovato tutto è risultata essere stata rubata. Arresto immediato in flagranza di reato e per direttissima convalidato. Contemporaneamente è stata emessa una condanna a 8 mesi di reclusione, 200 euro di multa e disposti gli arresti domiciliari.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*