33enne con braccialetto elettronico, lotta contro violenza genere

dopo aver ripetutamente violato il divieto di avvicinamento

33enne con braccialetto elettronico, lotta contro violenza genere

33enne con braccialetto elettronico, lotta contro violenza genere

33enne con braccialetto elettronico – Un uomo di 33 anni, residente nell’eugubino, è stato recentemente dotato di un braccialetto elettronico. Questa misura è stata presa a seguito di una serie di atti violenti e persecutori nei confronti della sua ex compagna, una donna di 34 anni di Gubbio. L’uomo ha violato ripetutamente il divieto di avvicinamento che gli era stato imposto nel 2022, dopo che la donna aveva denunciato i maltrattamenti subiti.

Per due anni, l’uomo ha picchiato e umiliato la sua ex compagna, anche davanti al loro figlio appena nato. Nonostante le promesse di cambiamento, l’uomo non ha smesso di perseguitare la donna, portando la situazione a un punto critico l’8 marzo, in occasione della festa della donna.

Quella sera, l’uomo aveva convinto la donna a uscire a cena con lui, promettendo di essere cambiato e di voler tentare di riallacciare la relazione. Tuttavia, una volta al ristorante, l’uomo ha iniziato a bere e ad insultare la donna, che, spaventata, è fuggita e si è rifugiata in casa. Poco dopo, l’uomo l’ha raggiunta e ha iniziato a prendere a calci la porta. Una volta entrato, ha picchiato la donna, strappandole una ciocca di capelli davanti al figlio, e ha iniziato a distruggere l’abitazione.

Solo l’intervento dei carabinieri di Gubbio ha evitato il peggio. In passato, l’uomo era riuscito a entrare con la forza nell’abitazione della donna, arrivando persino a tagliare con le tronchesi un catenaccio che la donna aveva messo sul cancello per proteggere il bambino.

Nei prossimi giorni, l’avvocato difensore del 33enne, Ubaldo Minelli, chiederà la revoca della misura cautelare. Tuttavia, l’applicazione del braccialetto elettronico rappresenta un passo importante nella lotta contro la violenza domestica, fornendo alle vittime un ulteriore strumento di protezione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*