Serena Brancale a Corciano coinvolgente master class a tutto soul

Allievi, anche, impegnati in un esercizio di songwriting

Serena Brancale a Corciano coinvolgente master class a tutto soul

Serena Brancale a Corciano coinvolgente master class a tutto soul

Una coinvolgente masterclass a tutto soul  ha visto protagonisti lo scorso sabato venti cantanti sotto la brillante guida della cantante e compositrice barese Serena Brancale. Organizzato dalla scuola Jam 2.0 Music Lab presso il Teatro dell’Arca di Corciano, il workshop intensivo si è svolto all’insegna della sperimentazione e della creatività. La prima parte del percorso didattico è stata incentrata sull’utilizzo della Loop Station, strumento estremamente efficace per innescare processi creativi e stimolare i cantanti ad un uso diversificato della voce, ma utile anche nelle pratiche di arrangiamento.

 Allievi impegnati in un esercizio di songwriting

La seconda parte ha visto gli allievi impegnati in un esercizio di songwriting che richiedeva la stesura di un testo sotto precise indicazioni e basi e la successiva interpretazione del brano. La Brancale, artista ricca di comunicatività, oltre che di grande spessore professionale, è docente residentpresso il prestigioso St. Louis College of Music a Roma. Cantante dalla voce scura e versatile, dotata diduttilità vocale, timbro scuro e graffiante,

Arriva Lunatica al parco Ranghiasci-Brancaleoni

Serena Brancale si distingue nel panorama italiano per la sua continua voglia di ricerca indirizzata verso una più ampia visione della musica; l’ultimo lavoro discografico dallo spiccato carattere cantautorale è “Vita d’artista”. La clinic, che ha fornito numerosi ed interessanti stimoli, si è conclusa con l’armonizzazione corale di “Silver and Gold” di Kirk Franklin, brano gospel eseguito da tutti i corsisti accompagnati al pianoforte da Manuel Magrini./Claudia Aliotta

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*