Perugia1416, è il giorno del corteo dei 5 rioni

Perugia1416, è il giorno del corteo dei 5 rioni. E’ l’ultimo giorno di Perugia1416, la rievocazione medievale perugina giunta alla terza edizione e che ogni anno richiama migliaia di cittadini di tutti i rioni. Dopo la sfida della mossa alla torre oggi ci sarà la proclamazione del vincitore, ma non prima aver svolto la corsa del drappo.


#Perugia1416, ultimo giorno…la sfilata, i #cortei, la musica, i rioni…Leggi articolo qui +++ https://wp.me/p67ArN-199H +++

Gepostet von Umbria Journal am Sonntag, 10. Juni 2018


 

Questo il programma delle ultime ore.
ore 16.00
Piazza IV Novembre
Esibizione degli Sbandieratori di Assisi

ore 16.30
Palazzo dei Priori, Piazza IV Novembre
Partenza del corteo della Reggenza comunale da Palazzo dei Priori verso l’Arco Etrusco per incontrare il drappello armato di Braccio

ore 16.30
Partenza dei cortei dai cinque Rioni verso Piazza Italia

ore 16.30
Cassero di Porta Sant’Angelo, Corso Garibaldi
Partenza del corteo di Braccio scortato dagli armati della Compagnia del Grifoncello e della Militia Bartholomei
Caserma Fortebracci Comando Militare Esercito Umbria, Piazza Lupattelli, 1
Picchetto d’onore
Piazza Braccio Fortebracci, Arco Etrusco
Incontro tra Braccio e la Reggenza Comunale
Proseguimento dei due cortei (Via Cesare Battisti, Via Maestà delle Volte, Piazza IV Novembre) e salita al Palazzo dei Priori
Consegna delle chiavi della Città a Braccio e rito degli omaggi dai Rioni

ore 17.30
Piazza della Repubblica, Corso Vannucci, Piazza IV Novembre
Corteo Storico dei cinque Rioni e delle Delegazioni ospiti

ore 19.30
Corso Vannucci
Corsa del Drappo
Terza sfida tra i Rioni

ore 20.00
Piazza IV Novembre
Proclamazione del Rione vincitore e assegnazione del Palio 2018

ore 20.30
Centro Storico, Corso Vannucci e luoghi delle taverne dei Rioni
Cena medievale

ore 21.30-23.00
Facciata di Palazzo dei Priori (lato Fontana Maggiore), Piazza IV Novembre
Narrazione visionaria tra realtà e leggenda
Video-mapping a cura di Antica Proietteria

Commenta per primo

Rispondi