La contaminazione tra le arti celebra Narnia Festival

 
Chiama o scrivi in redazione


La contaminazione tra le arti celebra Narnia Festival

La contaminazione tra più forme d’arte continua a caratterizzare la programmazione del Narnia Festival, in scena a Narni fino a domenica 2 agosto. In questa chiave si può leggere l’evento di sabato 25 luglio alle 21.30 al teatro comunale Giuseppe Manini ‘La voce del mare’. “È un viaggio teatrale e musicale – spiega Cristiana Pegoraro, direttrice artistica del Narnia Festival – che racconta la genesi dell’uomo attraverso i diversi linguaggi del corpo, della parola, della musica, del suono e della videoarte. Dall’Eneide di Virgilio all’Infinito di Leopardi, dai racconti per mare di Ulisse a quelli dei migranti dei giorni nostri, dalle sirene, antiche e moderne, che rubano il cuore degli innamorati, alle storie del Cosmo, ancora da conoscere e navigare”.

Uno spettacolo di ‘Imprenditori di Sogni’ con le coreografie di Marzia Meddi e la videoarte di Giulio Ferro, realizzato per il Narnia Festival di Cristiana Pegoraro e Lorenzo Porzio, per l’occasione in scena al pianoforte insieme agli attori, autori e registi Claudia Natale e Yuri Napoli. Sul palcoscenico ci sarà anche una nutrita compagnia di giovani attori della scuola di recitazione di ‘Imprenditori di Sogni’ e allievi del workshop di recitazione ‘La poesia del corpo’ tenuto al Narnia Festival. L’ingresso, nel rispetto delle norme di sicurezza e di distanziamento sociale in vigore, è libero con mascherina ma su prenotazione obbligatoria: RsvpNarniaFestival@gmail.com, 366.7228822.

Si prosegue domenica 26 luglio alle 10.45 nella cattedrale di Narni con la ‘Messa cantata’ per solista, coro, organo e orchestra alla quale parteciperà il soprano lirico Claudia Toti Lombardozzi, che vanta una prestigiosa carriera nei principali teatri del mondo. Su musiche di Caccini, Lecot, Mozart, Ortolani e Rossini, si esibiranno il Coro Harmoniae Coelestes diretto dal maestro Fabrizio Antonelli, che suonerà anche come tromba solista, e l’Orchestra del Narnia Festival, sotto la direzione musicale e su trascrizioni del maestro Lorenzo Porzio che sarà anche all’organo. Le orchestrazioni sono di Ludovico Mammola, la messa sarà officiata da don Sergio Rossini.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*