Gli 88 Folli in concerto per i bimbi del Daniele Chianelli

Gli 88 Folli in concerto per i bimbi del Daniele Chianelli Appuntamento domani, Venerdì alle 21 al “Parco del Sorriso di Serenella”. L’intero ricavato sarà devoluto al Comitato per la Vita “Daniele Chianelli”. Un grande concerto di beneficenza per i bimbi del Chianelli. Venerdì a partire dalle 21 il Gruppo folk “88 Folli” si esibirà al “Parco del Sorriso di Serenella” adiacente al Residence “Daniele Chianelli”, a pochi passi dall’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia.

“Un grande regalo – ha commentato Franco Chianelli, presidente del Comitato per la Vita – che questi generosi ragazzi hanno deciso di farci. Sarà una bellissima occasione per fare una raccolta di fondi che come al solito sarà devoluta al sostegno alla ricerca e all’assistenza dei malati, ma che sarà anche una opportunità di divertimento per i pazienti che vivono al nostro Residence e hanno bisogno anche di momenti di buonumore e allegria”.

LEGGI ANCHE: Etrusco d’Oro 2017 al Generale Tullio Del Sette e 2018 a Franco Chianelli

Residence Chianella

Il Gruppo degli 88 Folli, non è nuovo a questo tipo di iniziative. Nel 2017 ad esempio il video del loro primo Ep “La stella” è stato interamente girato a Norcia, città in cui gli 88 Folli sono stati promotori di numerose iniziative di raccolta fondi per la popolazione terremotata.

“Ogni anno – spiega Luca Bartoli, uno dei membri della band – dedichiamo un appuntamento ad un evento di beneficenza. Per noi è molto importante dare il nostro contributo ad una associazione come il Comitato che tanto fa per i bambini malati”.

La band, composta da sei elementi, e prodotta da Francesco Moneti dei Modena City Ramblers, si esibirà in un mix di sonorità folk e brani cantautoriali, ma anche pezzi originali del loro album. A supportare gli 88 Folli anche una band di ex pazienti del reparto di Oncoematologia pediatrica guidati dal musicoterapista Lorenzo Capolsini. L’ingresso è ad offerta, a partire da un minimo di cinque euro.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*