Festival Villa Solomei, si comincia con il grande Neri Marcorè

da Cristina Moretti
Festival Villa Solomei, si comincia con il grande Neri Marcorè
Il grande giorno è arrivato. Parte oggi la XX edizione del Festival Villa Solomei, che inaugura la tre giorni musicale con un ospite d’eccezione: Neri Marcorè che porta sul palco il suo amato De André. Accanto a Marcorè, poliedrico artista apprezzato come attore di cinema, teatro e televisione, un quartetto dal singolare organico strumentale (violoncello, violino, flauto, viola) e una grande orchestra sinfonica, per omaggiare uno dei più grandi poeti del cantautorato italiano partendo dal verso di una delle sue canzoni più famose, “Il pescatore”.

In “Come una specie di sorriso” c’è anche il Fabrizio De André meno conosciuto, che Neri Marcorè, qui nelle vesti di cantante e chitarrista, più ama. Il De Andrè che tutti amano. Un repertorio, impreziosito dagli arrangiamenti sofisticati di Stefano Cabrera (GnuQuartet), che trascinerà il pubblico in un emozionante viaggio musicale attraverso i versi immortali del grande Faber.

Prima però di arrivare a fine serata con il concerto sotto le stelle, il pubblico, passeggiando per il borgo, potrà gustare una serie di concerti dal variegato repertorio.

Questo il programma completo della giornata di Venerdì 29 giugno

 ore 17.00 – Chiesa di San Bartolomeo

L’organo ritrovato

Gustavo Delgado – organo

dalle ore 17.30 – Per le vie del borgo

Cantastorie

Decostruttori postmodernisti

ore 18.00 – Teatro Cucinelli

Concerto aperitivo

Davide De Ascaniis – violino

Daniele Rinaldo – pianoforte

ore 19.30 – Piazza del castello

Musica per le vie del borgo

Cherries on a swing set

ore 21.15 – Anfiteatro

Concerto sotto le stelle

COME UNA SPECIE DI SORRISO

Omaggio a Fabrizio De Andrè

Neri Marcorè

con

GnuQuartet

Orchestra Sinfonica ARTeM

Direttore d’Orchestra:  Carlo Moreno Volpini

Produzione:  Mauro Diazzi

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
23 × 25 =