Perugia, Encuentro, a sorpresa bis di Luis Sepulveda alla Sala dei Notari

Encuentro
Encuentro
Encuentro

(umbriajournal.com) PERUGIA – Si è aperto con grande successo a Perugia, il primo festival italiano delle letterature in lingua spagnola Encuentro. E prosegue oggi sabato 5 aprile con un programma fitto di incontri.

Alle ore 11,30 a Palazzo della Penna, via Podiani, 11
La letteratura in lingua spagnola del XXI secolo
Con Guadalupe Nettel, Leonardo Padura Fuentes, Antonio Soler e Marcos Giralt Torrente.
Coordina Vittoria Martinetto

Alle ore 16,30 a Palazzo della Penna, via Podiani, 11
Rodolfo Walsh: il giornalismo come scrittura letteraria
Con Paco Ignacio Taibo II, Lorenzo Ribaldi e Bruno Arpaia.
Coordina Rocco Dozzini

E infine a sorpresa, in omaggio a Perugia, Louís Sépulveda parteciperà all’incontro delle ore 18,30 presso la Sala dei Notari, Palazzo dei Priori Lo scrittore e la cultura di massa, con Bruno Arpaia, Fernando Iwasaki e Paco Ignacio Taibo II. Coordina Santiago Gamboa. Durante l’incontro ci sarà la proiezione del video del fotografo Daniel Mordzinski “Viaggio nel cuore della letteratura”, una selezione di foto scattate ai più importanti scrittori in lingua spagnola, da Borges a Cortázar a Sepúlveda. Nel video, i ritratti di tutti gli scrittori presenti a questa prima edizione di Encuentro, scattati negli angoli più diversi del mondo.

Encuentro. Festa delle letterature in lingua spagnola manifestazione dedicata alle letterature di lingua spagnola, promossa dal Circolo dei Lettori di Perugia e dal Comune di Perugia, con l’Associazione Banana Republic, in collaborazione con Regione Umbria e con il patrocinio dell’Università degli Studi di Perugia e dell’Università per Stranieri di Perugia, “è una festa della letteratura in lingua spagnola, proveniente da entrambi i lati dell’Atlantico”, spiega lo scrittore colombiano Santiago Gamboa, direttore artistico della manifestazione, “che mira a rafforzare l’amicizia della cultura e dei lettori italiani con l’immensa letteratura ispano-americana che ha dato all’Italia autori tanto amati come Gabriel García Márquez, Mario Vargas Llosa, Borges e Roberto Bolaño, e che continua oggi a essere apprezzata con romanzieri più giovani come Javier Cercas, Almudena Grandes, Enrique Vila Matas, Jorge Volpi o Leonardo Padura Fuentes. Encuentro vuole esaltare la vocazione della letteratura di essere un ponte tra le culture, un punto di incontro per rendere più ricca la vita di ogni lettore”.

La manifestazione, che si sta svolgendo in tre luoghi della città di Perugia – nella sede del Circolo dei Lettori presso il Centro di Cultura Contemporanea di Palazzo della Penna, nella Sala dei Notari, all’interno del Palazzo dei Priori, e nell’Aula Magna dell’Università per Stranieri di Perugia – rientra nelle iniziative per la candidatura del capoluogo umbro a Capitale europea della cultura 2019. Encuentro è un festival ma è anche festa. Ogni sera a Palazzo della Penna, cene a tema, concerti e spettacoli.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*