Consiglio Comunale, Odg Ranfa, Vignaroli su Sandro Penna

Consiglio Comunale, Odg Ranfa, Vignaroli su Sandro Penna

Consiglio Comunale, Odg Ranfa, Vignaroli su Sandro Penna

Il Consiglio ha approvato all’unanimità con 24 voti l’ordine del giorno presentato dalla consigliera Elena Ranfa (PD) e dal consigliere Francesco Vignaroli (Progetto Perugia) su: “I versi di Sandro Penna illuminino una via di Perugia.”

In sede di illustrazione Elena Ranfa ha sottolineato che Sandro Penna, pur essendo uno dei poeti più importanti del Novecento, non sempre è stato adeguatamente valorizzato. Eppure ha frequentato i letterati più in vista del suo tempo ed è considerato, insieme a Giorgio Caproni, uno dei principali esponenti della “linea antinovecentesca o sabiana”. Durante la sua vita, inoltre, è stato insignito di premi letterari quali il Premio Viareggio nel 1956 per la raccolta “Poesie” e il Premio Bagutta nel 1977 con “Stranezze”. L’atto richiama quindi l’esempio di altre città italiane che hanno reso omaggio ad artisti del proprio territorio esponendo testi e parole delle loro opere attraverso luminarie nelle vie principali dei centri storici.

In ragione di ciò, con l’odg, i proponenti impegnano l’amministrazione ad attivarsi per promuovere una maggiore conoscenza del poeta perugino anche attraverso l’installazione di luminarie (o videoproiezioni) in una via del centro storico (ad esempio il primo tratto di via dei Priori) con i versi di Sandro Penna affinché la città gli renda omaggio e valorizzi una produzione che resta tra le più significative e innovative della sua epoca.

Francesco Vignaroli ha integrato l’illustrazione di Ranfa leggendo al Consiglio frasi di Sandro Penna che descrivono mirabilmente le bellezze di cui Perugia è ricca e che spesso sfuggono a chi le guarda distrattamente tutti i giorni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*