Auditorium di Santa Cecilia, riapre il gioiello perugino

Vivosono, il programma della stagione 2021-2022 all’Auditorium Santa Cecilia

Auditorium di Santa Cecilia, riapre il gioiello perugino

L’associazione Musicittà, assegnataria della nuova gestione dell’Auditorium Santa Cecilia, è lieta di annunciare la ripartenza delle attività musicali, formative e culturali dello splendido oratorio barocco nel cuore di Perugia.

Stagione Artistica VivoSòno

L’Auditorium Santa Cecilia rinasce nel segno della sua vocazione musicale e in particolare vocale, come la storia del luogo tramanda: l’auditorium di via Fratti ospiterà i principali concerti della nuova Stagione Artistica VivoSòno, promossa dall’Associazione Musicittà e comprendente concerti con artisti di alto livello dedicati alla musica lirica, barocca e corale e alle performance di danza contemporanea – sempre su musica dal vivo e sempre gratuiti. Gli altri eventi della stagione artistica si terranno in alcune location d’eccellenza dell’Umbria: il teatro Cesare Caporali di Panicale, l’Auditorium San Domenico di Foligno, la Chiesa di San Leonardo di Assisi e infine la Collegiata di Santa Maria Maggiore e San Nicola a Collescipoli.

Laboratori Musicali e Corali

 All’attività concertistica, che intende affiancarsi e arricchire la proposta concertistica e musicale di Perugia, si aggiunge un’importante e variegata proposta di percorsi formativi incentrati sulla “voce” ed aperti a tutte le fasce di età. Una particolare attenzione verrà dedicata ai bambini e ragazzi sin dalla tenerissima età: i nuovi laboratori dedicati alle fasce 0-3 anni e 3-6 anni seguiranno il Music Learning Theory di Edwin E. Gordon, mentre i laboratori 6-13 sono destinati alla creazione di un coro di voci bianche, i Mini-Coristi a Priore, formazione ferma dal 2019 a causa della pausa determinata dalle misure sanitarie. Inoltre, l’auditorium diviene la nuova sede della formazione corale Coristi a Priori, attiva dal 2015 e punto nascente dell’associazione.

L’Inaugurazione e poi tanto altro…

 Un piccolo festival il 25 e il 26 Settembre inaugurerà la riapertura al pubblico dell’auditorium ed anticiperà alcuni degli eventi e laboratori della stagione.

Non solo concerti, ma centro pulsante di cultura, incontro e socialità di Perugia: la bellissima sala sarà a disposizione delle associazioni e degli enti della città per far rinascere appieno questo piccolo gioiello Perugino.

L’Associazione Musicittà è nata nel 2017 per favorire, ampliare e promuovere attività didattiche, artistiche e divulgative in ambito culturale; dirige e coordina tutte le attività delle diverse formazioni vocali al suo interno, attive dal 2015. L’associazione svolge un ruolo attivo nell’organizzazione, produzione e direzione di eventi artistici collaborando con importanti stakeholders culturali del territorio umbro e delle regioni confinanti.

Tra le ultime attività create dall’associazione, si cita l’organizzazione del festival “Che Spettacolo di Città” (Luglio 2020) su incarico e con il patrocinio del Comune di Perugia con spettacoli presso centri culturali perugini organizzati nel rispetto delle misure sanitarie, la realizzazione di Video-Concerti (Giugno 2020 e Dicembre 2020) in collaborazione con la Casa Museo Ranieri di Sorbello, l’organizzazione didue edizioni del festival “Urbis Cantus” (Maggio 2018 e  2019) con la partecipazione di cori umbri e il patrocinio del Comune di Perugia, l’organizzazione del concerto di Natale “A Christmas Carol” (dicembre 2019) per coro, strumenti e voci recitanti presso la Sala dei Notari. Per l’attività artistica ed educativa dedicata ai più piccoli, l’associazione ha ideato e curato l’organizzazione del Musical Camp (Giugno 2017 ee 2019), campus estivo per bambini tra i 5 e gli 11 anni dedicato alle discipline artistiche (coro, teatro e arte) le cui finalità didattico-ricreative si manifestano con l’esecuzione di un musical completamente realizzato dai bambini con testi e musiche originali. Musicittà è iscritta alle due Federazioni Nazionali dei Cori Italiani (Feniarco e Chorus Inside) e alle due associazioni regionali per la coralità (Arcum e Chorus Inside Umbria).

Obiettivo ultimo dell’associazione è quello di dare vita ad un’Accademia Vocale dedicata all’educazione, all’insegnamento e all’esecuzione della pratica artistica vocale per tutte le fasce d’età, includendo livelli professionisti e dilettantistici.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*