Le Ore Liete restano in Umbria, passano alla ex Piselli

Flai Cgil: “Operazione importante. Mantenuto sul territorio un marchio storico di alta pasticceria”

 
Chiama o scrivi in redazione


Le Ore Liete restano in Umbria, passano alla ex Piselli

Le Ore Liete restano in Umbria, passano alla ex Piselli

La Segreteria Regionale Flai Cgil dell’Umbria e i componenti della Rsu della Tedesco Srl (ex Piselli) esprimono grande soddisfazione per quanto appreso dalla Direzione Aziendale durante l’incontro sindacale svoltosi nella mattinata di mercoledì 4 maggio.

Pochi minuti prima dell’inizio dell’incontro tra azienda e sindacato è stato ufficializzato infatti l’acquisto del marchio “Ore Liete” Perugina di proprietà della multinazionale Nestlé (brand, prodotti specifici e rete commerciale).

La Flai Cgil saluta con grande soddisfazione e orgoglio questa operazione che ha un duplice significato: mantenere sul territorio un marchio storico di alta pasticceria, affidandolo ad un gruppo specializzato nella produzione di prodotti da forno e biscotti e garantire crescita occupazionale e sviluppo dell’azienda ex Piselli, dopo la conferma di tutti i livelli occupazionali ereditati dalla vecchia gestione.

“Si tratta di un primo importante risultato frutto dell’impegno dei lavoratori e della strategia sindacale che abbiamo portato avanti nella vertenza Perugina – afferma Michele Greco, segretario generale della Flai Cgil dell’Umbria – con l’obiettivo di mantenere produzioni e occupazione in Umbria.

Tra l’altro, il passaggio alla Tedesco contribuisce allo sviluppo di un’azienda che fino a poco tempo fa rischiava di scomparire dal territorio. Ora, l’impegno dovrà proseguire con il sostegno concreto di tutti gli attori locali, a partire da quelli istituzionali”.

Ore Liete

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*