Assessore Melasecche, finanziate le opere sul fiume Tevere

Assessore Melasecche, finanziate le opere sul fiume Tevere

Assessore Melasecche, finanziate le opere sul fiume Tevere
Aree Ponte San Giovanni e comprensorio del Trasimeno

Il finanziamento di tutte le opere sul fiume Tevere per la messa in sicurezza idraulica dell’abitato di Ponte San Giovanni e nel comprensorio del Lago Trasimeno, con una estensione dell’intervento di manutenzione ordinaria e straordinaria sul canale artificiale di Moiano e nel contiguo canale Anguillara.

È quanto ha deliberato la Giunta regionale, su proposta dell’assessore Enrico Melasecche, approvando la rimodulazione degli interventi del “Programma stralcio (annualità 2019) relativo a interventi di manutenzione, in attuazione degli obiettivi della pianificazione di bacino del distretto idrografico Appennino Centrale”, con stanziamenti complessivi per 1,150 milioni di euro, condivisa e approvata dall’Autorità di bacino distrettuale omonimo.

«Rispetto a quanto stabilito nella convenzione siglata con l’Autorità di bacino a fine 2021 – spiega l’assessore -, abbiamo deciso di concentrare l’intero stanziamento di 1 milione di euro destinato alla mitigazione del rischio idraulico del Tevere per garantire in modo completo la messa in sicurezza di Ponte San Giovanni, l’abitato periferico più popoloso del comune di Perugia lungo le rive del fiume, che è stato oggetto di frequenti inondazioni con gravi danni alle abitazioni e alle attività presenti nell’area. Un intervento che riteniamo prioritario».
«Verranno pertanto finanziate tutte le opere di mitigazione del rischio – prosegue – che permettono di contenere la portata duecentennale del fiume Tevere nel tratto che determina l’allagabilità di tale zona fortemente antropizzata, nel rispetto degli indirizzi del Piano per l’Assetto Idrogeologico, consentendo così di riperimetrare le aree individuate a rischio idraulico attualmente vigenti e garantire la sicurezza degli abitanti e la salvaguardia delle attività economiche presenti».

Inoltre per quanto riguarda il sistema idrografico del Trasimeno e l’intervento programmato di manutenzione ordinaria e straordinaria per il ripristino dell’officiosità idraulica nel canale artificiale Moiano nei Comuni di Città della Pieve e Paciano, la Regione ha autorizzato il Consorzio per la Bonifica della Val di Chiana Romana e Val di Paglia, quale ente attuatore, a ricomprendere le lavorazioni anche sul canale artificiale collettore Anguillara nel Comune di Castiglione del Lago, fermo restando l’invarianza del finanziamento previsto di 150.000 euro.

«Con l’ampliamento dell’intervento – evidenzia l’assessore Melasecche – si otterrà un miglioramento delle condizioni di officiosità idraulica, un incremento delle acque che confluiscono nel lago Trasimeno e conseguente un miglioramento della qualità ambientale».

1 Commento

  1. Come già espresso, l’Assessore Melasecche, che non conosco personalmente, è una persona molto attiva su vari fronti (trasporti, viabilità ed ora anche sul fronte ambientale). Ritengo sia molto apprezzabile l’impegno, la serietà e la competenza che l’Assessore ha dimostrato e sta dimostrando tuttora. Probabilmente, sarebbe, a mio avviso, la Persona più adatta ad assumere il compito di Presidente della Regione Umbria.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*