Ebbri, ubriachi e prostitute, denunce ed espulsioni a Orvieto e dintorni

Investe due ragazzini e scappa, preso pirata. Il pirata della strada è stato arrestato dai militari. Si tratta di un ventenne che è del posto.

ORVIETO – In occasione del “ponte di ferragosto” e dell’inizio dell’”Umbria Folk Festival”, i Carabinieri della Compagnia di Orvieto hanno organizzato uno straordinario servizio di controllo del territorio volto a garantire maggiore sicurezza ai cittadini ed ai numerosi turisti che in questi giorni affollano le strade del centro cittadino. Nel corso dei servizi notturni sono state denunciate due persone per “guida in stato di ebbrezza alcolica ed ubriachezza”. In particolare un orvietano di 33 anni è stato sorpreso con un tasso alcolico pari a 2,11 g/l ed un ragazzo, di origine moldava, con un tasso alcolico di 3,11 g/l. La macchina di quest’ultimo è stata sequestrata ai fini della confisca. Per entrambi si è proceduto al ritiro della patente di guida.

Nell’ambito dello straordinario servizio, inoltre, la Stazione Carabinieri di Orvieto Scalo ha denunciato una ragazza rumena, di etnia ROM, classe ’85 per violazione al “Foglio di Via obbligatorio e divieto di ritorno nel comune di Orvieto” emesso dai Carabinieri di Orvieto, poiché sorpresa ad avvicinare uomini anziani nella zona di Orvieto Scalo. I Carabinieri della Stazione di Baschi, invece, in un controllo straordinario dell’importante arteria che collega Baschi con Todi, hanno proceduto all’espulsione di una ragazza serba, classe’87, per aver superato il limite massimo di permanenza in territorio italiano

Il dispositivo, finalizzato a garantire una maggior sicurezza per il cittadino, ha permesso un capillare monitoraggio delle principali arterie stradali nonché delle aree più isolate del comprensorio.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*