Rsa da Cascia a Norcia, sindaco De Carolis replica ad Alemanno

Rsa da Cascia a Norcia, sindaco De Carolis replica ad Alemanno
Sindaco Mario De Carolis con assessore Monica del Piano

Rsa da Cascia a Norcia, sindaco De Carolis replica ad Alemanno

«A seguito della divulgazione di notizie circa lo spostamento della Rsa da Cascia a Norcia, comunico che tale informazione è totalmente infondata». Lo comunica con una nota il sindaco di Cascia, Mario De Carolis, dopo aver visto su Facebook un video del sindaco uscente Nicola Alemanno che parla dell’ospedale di Norcia, dicendo che le Rsa di Cascia saranno trasferire a Norcia.

«Ci tengo a ricordare – aggiunge De Carolis – che la Rsa di Cascia, da sempre caratterizzata da elevati standard qualitativi, è in fase di riattivazione in quanto si stanno concludendo le procedure di assunzione del personale da parte dell’Usl 2 Umbria. Inoltre sottolineo che tale struttura è stata delocalizzata nei locali dell’ex casa degli esercizi spirituali di proprietà delle suore agostiniane a seguito degli eventi sismici del 2016 e successivi. Colgo l’occasione – ha concluso – per informare che la ricostruzione dell’ospedale di Cascia avverrà seguendo tutte le regolari procedure, comunque in atto, e che sarà collocato nella sua sede originaria».


Questa la frase pronunciata da Alemanno nel suo video: «Nel nostro programma non facciamo altro che riportare la sintesi del lavoro compiuto in questi anni per costruire insieme alla Asl 2 il nuovo progetto dell’ospedale di Norcia. Progetto – ha spiegato Alemanno – che è in corso di elaborazione, la cui conclusione dei lavori è stata annunciata per il 2021, finanziato per 4 milioni di euro e che vedrà all’interno un reparto di microchirurgia, un reparto di medicina, lo spostamento delle RSA da Cascia a Norcia, i poliambulatori, il 118, l’elisoccorso».

Commenta per primo

Rispondi