Problemi due scuole ad Umbertide dopo terremoto, forse inagibili | PARLA IL PREFETTO – IL PODCAST 🎵

Norcia commissariata, Francesca Saladino timone del Comune

Problemi due scuole ad Umbertide dopo terremoto, forse inagibili

Due scuole ad Umbertide, una primaria e una media, molto probabilmente inagibili. “La preoccupazione maggiore – dice il prefetto di Perugia, Armando Gradone, è quella di trovare una collocazione provvisoria per circa 170 ragazzini di questi edifici che da lunedì dovranno riprendere le elezioni”.

Il prefetto ha sentito il terremoto come tutti, quando è arrivata la prima scossa si trovava negli uffici della prefettura. “Abbiamo sentito queste scosse in maniera molto sensibile – ha aggiunto”.



La situazione è in evoluzione e tanti sono gli accertamenti ancora da fare. “E’ possibile che emergano altre situazioni, ma ci stiamo preparando anche a questo scenario. La gente è molto provata – spiega Gradone – e diverse sono state le persone che hanno avuto bisogno di un ricovero alternativo alle proprie abitazioni. Chi per problemi psicologici, chi per questioni di sicurezza: all’esito dei sopralluoghi le abitazioni erano risultate inagibili”.

Il prefetto ha voluto sottolineare “lo spirito di grande dedizione al compito, amministratori, sindaco e assessori, personale del comune completamente impegnati in questo compito in maniera straordinaria.

Terremoto sposta sommità campanile di Pierantonio, frazione Umbertide 📸🔴 FOTO E VIDEO

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*