Penultima di andata in Superlega per la Sir Safety Conad Perugia

 
Chiama o scrivi in redazione


Penultima di andata in Superlega per la Sir Safety Conad Perugia
Kioene Padova - Sir Safety Conad Perugia / 11ª giornata di andata, Campionato Italiano di Pallavolo Maschile SuperLega Credem Banca presso Kioene Arena Padova IT, 9 dicembre 2018 - Foto: Michele Benda/MBVisual per Sir Safety Perugia [Riferimento file: 2018-12-09/_ND56773]

Penultima di andata in Superlega per la Sir Safety Conad Perugia

PERUGIA – Penultima di andata in Superlega per la Sir Safety Conad Perugia. I Block Devils partono oggi alla volta di Veroli dove domani pomeriggio affrontano i padroni di casa del Globo BPF Sora con fischio d’inizio alle ore 18 e diretta web su Sportube. Lungo viaggio quello intrapreso dalla comitiva bianconera che poi partirà direttamente alla volta della Francia, a Tours per la precisione, dove mercoledì si gioca il secondo turno della Pool E di Champions League. È partita con la ferma intenzione di riprendere la corsa in campionato Perugia!

Lo stop di Padova dello scorso fine settimana va prontamente cancellato con una prestazione importante dei ragazzi e con il ritorno alla vittoria fondamentale in questo rush finale per il titolo d’inverno.

A Veroli contro Sora dobbiamo assolutamente riscattare la sconfitta dell’ultimo turno”, spiega l’ex di turno Sjoerd Hoogendoorn. “È una partita molto importante per noi sia per la classifica sia perché vogliamo riprendere il nostro cammino. Sarà un match difficile, in trasferta e contro un avversario che in questa stagione ha dimostrato più volte di avere le qualità tecniche per giocarsela contro tutti. Mi fa molto piacere tornare a Sora dove ho vissuto una bellissima stagione e dove ritrovo tanti amici”. Sul fronte formazione sempre out Berger e Ricci, disponibili tutti gli altri con Bernardi che dovrebbe mandare in campo i sette di domenica scorsa con De Cecco in regia, Atanasijevic opposto, Galassi e Podrascanin centrali, Lanza e Leon schiacciatori e Colaci libero. Sora, pure lei reduce da una sconfitta nel derby tutto laziale contro Latina, dovrebbe rispondere con la formazione collaudata formata dalla diagonale Kedzierski-Petkovic, dalla coppia centrale Caneschi-Di Martino, dagli schiacciatori Joao Rafael e Nielsen e dal libero Bonami.

Gino Sirici – Presidente

Una chiave importante del match si giocherà in fase break per Perugia. Sia per riprendere dopo Padova a macinare punti e pressione al servizio, sia per lavorare bene a muro ed in difesa contro i due principali attaccanti ciociari Petkovic e Joao Rafael, clienti insidiosi anche dai nove metri. PRECEDENTI Otto i precedenti tra le due formazioni con sei vittorie di Perugia e due successi di Sora.

L’ultimo confronto diretto risale allo scorso 21 gennaio per il match di ritorno della Superlega 2017-2018 con vittoria di Perugia al PalaBarton 3-0 (25-18, 25-23, 26-24). EX DELLA PARTITA Un solo ex nel match di domani tra Sora e Perugia. È l’opposto olandese Sjoerd Hoogendoorn, in maglia Globo nella stagione 2015-2016. DIRETTA WEB SU SPORTUBE Il match di domani tra Sora e Perugia sarà visibile in diretta web sui canali di Lega Volley Channel.

PROGRAMMAZIONE SU canale 12 della piattaforma digitale, televisione ufficiale della Sir Safety Conad Perugia, racconterà il post partita nel programma “Domenica Volley” in onda domani sera dalle ore 22:30 circa sul canale 12 e sul canale 831 di Sky con le interviste ai protagonisti e con la diretta da studio dove verranno affrontati i temi della giornata con collegamenti anche dagli altri campi. La replica del match andrà in onda lunedì alle ore 17:00 sul canale 12, alle ore 18 ed alle ore 20:15 sul canale 112 ed alle ore 23:30 sul canale 12. Martedì invece, con inizio alle 21:30 sul canale 12 e sul canale 831 di Sky, c’è “Sottorete”, il programma di approfondimento condotto da Marco Cruciani. PROBABILI FORMAZIONI: GLOBO BPF SORA: Kedzierski-Petkovic, Caneschi-Di Martino, Nielsen-Joao Rafael, Bonami libero. All. Barbiero. SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco-Atanasijevic, Podrascanin-Galassi, Leon-Lanza, Colaci libero. All. Bernardi. Arbitri: Alessandro Cerra – Bruno Frapiccini – (Simone Camardese)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*