Madonna Alta e Ferro di Cavallo anche la città di Perugia ha il suo derby

 Madonna Alta e Ferro di Cavallo anche la città di Perugia ha il suo derby

 Madonna Alta e Ferro di Cavallo anche la città di Perugia ha il suo derby

Ieri presso il campo della Polisportiva di Madonna Alta si è disputata la 26’ Giornata del Campionato di 2^ Categoria tra due squadre di altrettanti importanti quartieri del Capoluogo: Madonna Alta e Ferro di Cavallo. Come ogni stracittadina, sin dai primi minuti si percepiva un clima teso, ma subito  svanito appena entrati sul terreno di gioco. I padroni di Casa, ultimi in classifica ma in ripresa negli ultimi tempi, hanno subito dimostrato più determinazione degli ospiti che, forse hanno pagato con la sconfitta questa eccessiva sicurezza.

I ragazzi di Mister Cerami

Carichi sin dall’inizio, i ragazzi di Mister Cerami, hanno subito fatto la partita e dopo solo 21’ sono passati in vantaggio proprio con il giovane Sorrentino, vincendo un dribbling in area avversaria. Passano solo 5 minuti ed è raddoppio: l’altro Juniores Barbarossa con un tiro dai 25 metri, sigla un gran gol sotto la traversa della porta avversaria, con qualche responsabilità dell’estremo difensore del Ferro di Cavallo

Primo tempo si chiude sul 2 a 0 ma con il Ferro di Cavallo molto nervoso e poco concentrato, che sembra aver accusato il doppio svantaggio.

Nella ripresa, la squadra di Mister Spitoni, fa la partita ma la scarsa precisione e la ottima gestione dei padroni di casa, penalizza gli ospiti. Il Madonna Alta, sembra prendere coscienza della possibilità di fare bottino pieno, ed ecco che al 27’, ci pensa Troilo a chiudere i conti siglando la rete del definitivo 3 a 0.

A pochi minuti dal termine c’è anche la possibilità del poker. L’arbitro concede un rigore ai padroni di casa, con grandi proteste del Ferro di Cavallo, Bazzurri, appena entrato in campo, si procura il penalty subendo fallo dal portiere Fagiolo. Sul dischetto si presenta Cardinali che, si lascia ipnotizzare dal portiere e gli consegna il pallone tra le mani.

Leggi anche: Basket Academy e Polisportiva Madonna Alta confermano e rafforzano collaborazione

Finisce la partita con la grande soddisfazione della Società del Madonna Alta, espressa dalle parole del Presidente Enrico Frau: “ ritengo che la nostra determinazione e la forte voglia di vincere,  è stato il merito principale della vittoria finale”, ha esordito il Presidente. ”Avevamo in campo  diversi ragazzi della Juniores, 5 i titolari, e posso dire che hanno generato lo stimolo giusto nel gruppo, venivamo da un Campionato da dimenticare, per gioco e sfortuna, anche se nelle ultime partite si era vista una timida ripresa.

E’ vero anche” continua Frau, “che avevo chiesto il massimo promettendo una sontuosa cena in caso di vittoria” Conclude sorridendo della battuta, “ e adesso mi tocca pagarla”.

Come diceva qualcuno…volere è potere…ma con qualche stimolo in più si fa la differenza!

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*