Cucinelli presenta nuova collezione a Milano, questo è un anno di passaggio

 
Chiama o scrivi in redazione


Brunello Cucinelli, fatturato 2020 -10%, utile semestre -25,8 milioni

Cucinelli presenta nuova collezione a Milano, questo è un anno di passaggio

“Questo è un anno di passaggio, ma non un anno perso, il prossimo sarà quello del riequilibrio”. Lo dice Brunello Cucinelli che prevede di chiudere il 2020 con un calo del 10% ma è molto positivo sul 2021, anno per il quale auspica una crescita del 15%.

“Io vorrei dare un segnale di positività e di speranza. Noi siamo riusciti a fare le collezioni fisicamente ma la prima cosa che vorrei dire è di cercare di convivere con la pandemia, avendo ogni giorno un po’ meno timore ma grande rispetto”.

“La gente – dice l’imprenditore filosofo umbro, a Milano per la settimana della moda – non ha smesso di comprare. Certo oggi siamo più preoccupati della pandemia che dei vestiti, ma il virus non ha cambiato i nostri desideri, così come la nostra è la stessa azienda con 2024 dipendenti tanto prima che dopo il lockdown”.

Brunello Cucinelli usa garbo e gentilezza, come è solito fare, mentre presenta, a Milano, la nuova collezione per la primavera-estate 2021.  Tra le nuove proposte, creazioni di alta artigianalità come il pull di pizzo macramè e cotone con filo di lurex costato 40 ore di lavoro o la giacca di rafia e paillettes ricamata all’uncinetto e doppiata in seta, indossata con i pantaloni di pelle.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*