Terni Martiri delle Foibe, commemorati gli italiani massacrati dai partigiani titini

 
Chiama o scrivi in redazione


Terni Martiri delle Foibe, commemorati gli italiani massacrati dai partigiani titini

Terni Martiri delle Foibe, commemorati gli italiani massacrati dai partigiani titini

Come ogni anno ci siamo ritrovati a via Vittime delle Foibe per commemorare gli italiani massacrati dai partigiani titini. Sono 10.000 per alcune fonti, 11.000 o 16.000 per altre. Nonostante siano passati più di 70 anni non si è fatta ancora chiarezza, non si sono ancora dati dei nomi a tutte queste vittime che, prima nel 1943 e poi nel 1945, sono state derubate, violentate, dilaniate e infoibate dai partigiani jugoslavi con l’aiuto dei partigiani comunisti italiani. Ma la tragedia degli italiani in Istria e Dalmazia non finisce qui: nel dopoguerra centinaia di migliaia di persone hanno dovuto lasciare la loro casa in quanto “ritenuti non slavi”. Ricordare oggi è quindi un atto dovuto anche a fronte di chi continua a negare i fatti. Quante volte infatti la tragedia delle foibe viene definita un’invenzione in chiave anti partigiana? Ma nelle foibe non ci si finiva su basi politiche, ma in quanto italiani. La giornata di oggi quindi non è un giorno a carattere politico, ma un giorno di lutto nazionale che dovrebbe coinvolgere tutti gli italiani.

© Protetto da Copyright DMCA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*