Tamponi Pit stop per circa 200 farmacisti, sabato 30 maggio ’20 🔴

 
Chiama o scrivi in redazione


Tamponi Pit stop per circa 200 farmacisti, sabato 30 maggio

Dopo i test effettuati a 110 medici di base, si rafforza la campagna di screening, prevenzione e sorveglianza sanitaria promossa dall’Azienda Usl Umbria 2, dal distretto di Terni e dai tre centri di salute operativi nell’area territoriale con l’esecuzione di tamponi rinofaringei in modalità “pit stop” a circa 200 farmacisti del distretto di Terni, Foligno, Spoleto, Valnerina (Norcia e Cascia)

  • l’adesione è su base volontaria  Foligno, Spoleto, Valnerina (Norcia e Cascia) più la provincia di Terni

Anche in questo caso l’adesione è su base volontaria e prevede che siano gli stessi farmacisti a recarsi autonomamente, sabato 30 maggio a partire dalle ore 8, nel punto sanitario allestito in strada di Cardeto, una traversa di viale Bramante, nell’ampio parcheggio sopra la sede dell’Omceo, per l’esecuzione dei test in modo rapido e sicuro, senza scendere dall’auto.

L’iniziativa, promossa in collaborazione con la Regione Umbria e che ha ricevuto un vivo apprezzamento dall’assessore regionale alla Sanità Luca Coletto, vede impegnati l’Ordine dei Farmacisti della provincia di Terni, il distretto sanitario della Usl Umbria 2 di Terni, il Comune di Terni (Polizia Municipale), la Protezione Civile con il fondamentale supporto del Laboratorio di microbiologia dell’Azienda Ospedaliera “Santa Maria” di Terni  e dell’Istituto Zooprofilattico di Perugia.

  • campagna di screening che interessa le categorie a rischio

“La campagna di screening che interessa le categorie a rischio – spiega il commissario straordinario della Usl Umbria 2 dr. Massimo De Fino – consente di monitorare lo stato di salute di professionisti che si trovano ad operare tutti i giorni a stretto contatto con i cittadini. Abbiamo replicato l’iniziativa in modalità ‘drive through’ che ci consente, attraverso l’ottimizzazione dei tempi, operazioni rapide in totale sicurezza sia per i nostri operatori sanitari che per gli stessi professionisti sottoposti a controllo”.


Terni tamponi pit stop ai medici di base. Intervista al direttore sanitario USL2 Camillo Giammartino/Imm. A.Tomassi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*