Covid fa un’altra vittima, è un 78enne di Arrone, morto all’ospedale di Terni

trasferito al Covid hospital di Pantalla e l’11 giugno, già negativo a due tamponi

 
Chiama o scrivi in redazione


Covid fa un'altra vittima, è un 78enne di Arrone, morto all'ospedale di Terni

Covid fa un’altra vittima, è un 78enne di Arrone, morto all’ospedale di Terni

La mattina del 24 giugno un uomo di 78 anni di Arrone è deceduto all’ospedale di Terni, dove era stato ricoverato la prima volta lo scorso 23 aprile con positività al Covid-19. Una volta dimesso dal reparto di rianimazione, il paziente era stato trasferito al Covid hospital di Pantalla e l’11 giugno, già negativo a due tamponi, era rientrato all’ospedale di Terni per essere sottoposto a ulteriori trattamenti di tipo chirurgico. Il caso è stato classificato dalla Regione come decesso Covid.

  • I dati regionali

Un nuovo positivo al coronavirus accertato in Umbria il 24 giugno 2020, dove nelle ultime 24 ore è stato registrato anche un morto (come già scritto), che porta il totale dei decessi a 79. Emerge dai dati aggiornati dalla Regione sul proprio sito. Scendono comunque da 19 a 16 gli attualmente positivi.

Grazie ai tre nuovi guariti, ora 1.344. I clinicamente guariti sono 5. In calo da cinque a quattro i pazienti Covid ricoverati negli ospedali, uno dei quali in terapia intensiva (tre all’ospedale di Perugia e 1 a Terni). Nell’ultimo giorno sono stati eseguiti 1.007 tamponi, 90.838 totali.

Sono 1.439 le persone contagiate dal covid-19, il dato comprende gli attuali positivi, i guariti e i deceduti. I comuni ancora positivi sono: Città di Castello con 2 casi, Marsciano 1, Orvieto 1, Perugia 2, San Gemini 3, San Giustino 1, Terni 4 e da Fuori regione 2.

La dichiarazione del sindaco di Arrone, Fabio Di Gioia

Prima di tutto esprimo la mia vicinanza alla famiglia del nostro concittadino, ma allo stesso tempo chiedo chiarezza e rispetto. Il caso, ricoverato per altre ragioni presso l’azienda ospedaliera di Terni e successivamente risultato positivo al Covid, da giorni veniva indicato nella piattaforma della Usl come soggetto clinicamente guarito.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*