Vicenda Cobrex, Porzi, è legittimo l’interessamento dei consiglieri regionali

Vicenda Cobrex, Porzi, è legittimo l'interessamento dei consiglieri regionali

Vicenda Cobrex, Porzi, è legittimo l’interessamento dei consiglieri regionali. “L’Assemblea legislativa e i consiglieri regionali che la costituiscono sono stati eletti per dare risposte alle istanze dei cittadini umbri e la società Sase, che gestisce l’aeroporto di Perugia, pur rispondendo giuridicamente all’assemblea dei soci che dispone del futuro dei vertici, è una realtà di pubblico interesse, della quale i consiglieri regionali possono e debbono interessarsi”: così la presidente dell’Assemblea legislativa dell’Umbria, Donatella Porzi, intervenendo in merito alle problematiche legate alla cancellazione dei voli Cobrex e al successivo scambio di opinioni tra il consigliere regionale Leonelli e il presidente di Sase Cesaretti.

LEGGI ANCHE: Voli Cobrex, politica e stampa attaccano Aeroporto, la reazione dello scalo umbro

“Nel dibattito pubblico – sottolinea la presidente Porzi – è opportuno ristabilire chiarezza e rispetto dei ruoli reciproci. Non ci sono tribunali, imputati o condanne ma c’è un legittimo interesse da parte di un rappresentante dell’Assemblea legislativa in merito ad una vicenda, quella dell’aeroporto, che riguarda tutta la nostra regione.

Non c’è nessun colpevole, come non c’è nessuno titolato ad emettere condanne. Si è in presenza – continua la presidente Porzi – soltanto di un membro dell’Assemblea legislativa che ha proposto, come gli altri che sono intervenuti o che interverranno sulla vicenda, una ipotesi di modalità di lavoro, istituzionalmente corretta, prevedendo un approfondimento nella commissione consiliare competente e un coinvolgimento della presidente Marini quale la referente istituzionale prima per la Sase”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*