Verini: “Destra Umbra guaio per la regione, minaccia per le città”

 
Chiama o scrivi in redazione


Verini: "Destra Umbra guaio per la regione, minaccia per le città"

Verini: “Destra Umbra guaio per la regione, minaccia per le città”

“La Destra che governa l’Umbria e molti dei comuni mostra tutta intera la sua inadeguatezza e incapacità, annegando in un mare di lacerazioni e divisioni sulla pelle delle nostre comunità. A Montefalco la gestione degli anni di guida Tesei ha provocato un buco di bilancio a lungo irresponsabilmente negato e ora l’incapacità di chiudere i conti sta facendo precipitare la città verso il Commissariamento. A Spoleto le risse della destra stanno provocando un analogo esito.

A Terni, Umbertide le città sembrano senza guida. Così a Perugia, in continua perdita di ruolo. A Todi si colpisce il decoro di uno straordinario centro storico. In Regione l’impressione è che si navighi a vista, con latitanza su grandi vertenze occupazionali, mancate risposte sul rafforzamento della sanità pubblica e del sistema ospedaliero, assenza di programmazione e visione.

Il PD – che in queste realtà combatte una battaglia di opposizione e di proposta – denuncia questa situazione, che danneggia i cittadini umbri e le comunità, che colpisce il lavoro e le imprese, che impedisce di guardare con fiducia al futuro”. Così il deputato Walter Verini, commissario del PD umbro.

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*