Vediamo se pippano qualche cosa, Salvini, controlliamo parlamentari

 
Chiama o scrivi in redazione


Vediamo se pippano qualche cosa, Salvini, controlliamo parlamentari

Vediamo se pippano qualche cosa, Salvini, controlliamo parlamentari

Sono in molti ad essere d’accordo con il leader della Lega. Secondo Matteo Salvini, che ha parlato anche dalla Piazza di Stroncone – nella Valnerina Ternana – l’esame antidroga lo dovrebbero far fare anche i parlamentari che si battono tanto per la legalizzazione dell’uso delle sostanze stupefacenti.

«In Parlamento – ha detto – c’è qualcuno che vorrebbe legalizzare la droga e vorrebbe lo Stato spacciatore. L’ho proposto e lo riproporrò: l’esame antidroga non solo per i lavori a rischio ma anche per quelli che vanno in Parlamento a fare i deputati e i senatori, per vedere se quando vanno a schiacciare i bottoni sono lucidi oppure si sono pippati qualcosa. Perché a volte ci sono degli occhi che, mamma mia!, o uno è stanco oppure...».

“Oggi hanno cambiato cinque volte idea sull” aumento dell” Iva”: lo ha sottolineato Matteo Salvini intervenendo a Stroncone a un” iniziativa per le elezioni regionali in Umbria. “Ricordate – ha detto il segretario del carroccio – che hanno passato tutto agosto dicendo ” dobbiamo fare un Governo, non si può andare alle elezioni se no aumenta l” Iva” ? E ora cosa vogliono fare? Aumentarla. Poi la paga chi va a fare la spesa. Aumentare le tasse in un momento di difficoltà economica come questo è un atto criminale e la Lega – ha concluso Salvini – si opporrà in ogni maniera dentro e fuori dal palazzo per evitare l” aumento delle tasse“.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*