Terni-Rieti, Nannurelli (PD) propone comitato pressione interregionale

Terni-Rieti, Nannurelli (PD) propone comitato pressione interregionale

Terni-Rieti, Nannurelli (PD) propone comitato pressione interregionale

Creare un comitato di pressione interregionale che possa affiancare le istituzioni nell’ottica di una quanto più veloce risoluzione dei disagi causati da quel cantiere infinito che è la Terni-Rieti. Anche e soprattutto alla luce delle ultime vaghe promesse dell’Anas a proposito di un’ipotetica apertura in estate. Questa la proposta che sto discutendo insieme al Consigliere Comunale di Rieti, Giosuè Calabrese, già presidente della Provincia reatina, per l’ormai chiara incapacità di trovare una soluzione.

Motivo per cui da mesi i cittadini di Terni ma non solo, come è evidente dal comune interesse sulla vicenda anche di altri amministratori, attendono invano delle risposte sulla riapertura della galleria necessaria ad alleggerire il traffico pesante tra Marmore e Papigno.

Un brutto pasticcio, così lo definiamo, anche considerando che il tratto che dalla SS 79 passando per Papigno si ricollega alla SS 209, avrebbe bisogno di un intervento tempestivo di pavimentazione, alla luce del significativo aumento del traffico. Riteniamo pertanto utile la creazione di un comitato di pressione interregionale che possa affiancare le istituzioni.

Mattia Nannurelli
Candidato Consigliere Comunale del Partito Democratico alle Elezioni Amministrative del 10 giugno 2018

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*