Sicurezza e decoro a Terni, il Pd: “Serve un tavolo”

 
Chiama o scrivi in redazione


Sicurezza e decoro a Terni, il Pd: “Serve un tavolo”

Sicurezza e decoro a Terni, il Pd: “Serve un tavolo”

“Siamo costretti e tornare a denunciare che nonostante promesse e proclami, quelli che di concerto con una martellante macchina del fango hanno contribuito ad eleggere questa maggioranza, la situazione relativa a sicurezza e decoro sta velocemente degenerando.
I fatti di questo weekend ci impongono di tornare sull’argomento che chi guida Palazzo Spada sembra non volere o non riuscire ad affrontare. Oggi parliamo di Piazza Valnerina e Largo Ottavianj, ma sono tante le vie e le zone, dal centro alle periferie, alle ex municipalità, in cui i residenti denunciano emergenze su problemi di viabilità, di traffico, di sicurezza.
C’è l’urgenza di mettere in campo soluzioni e politiche per rendere la città decorosa, accogliente, sicura, che permetta a ognuno – commercianti e organi preposti al controllo – di svolgere la propria attività, senza che questo venga declinato in un alibi di contrapposizione di interessi, perché avere la città e i suoi quartieri sicuri e decorosi permette alle persone di poter usufruire al meglio di servizi ed esercizi e andrebbe dunque a beneficio di tutti.
Bene dunque la proposta delle minoranze dell’istituzione di un tavolo, a patto che sia un tavolo molto operativo, che vada nel verso della ricerca fattiva di soluzioni e non un orpello che sia strumentale a perdere ulteriore tempo, ma nel frattempo il Sindaco faccia il suo, finalmente, o decida di fare un passo indietro”.
Così, in una nota, segreteria e gruppo consiliare del Pd di Terni

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*