Riordino tribunali, a Nadia Ginetti (Pd) un riconoscimento dai Comuni coinvolti

Un ringraziamento per aver lavorato sul trasferimento che aveva assegnato i territori di questi Comuni al circondario del Tribunale di Perugia, togliendoli da quello di Terni, dove erano stati collocati in base alla riforma delle circoscrizioni con la soppressione dell’ormai ex tribunale di Orvieto

Nadia Ginetti e Walter Verini

Riordino tribunali, a Nadia Ginetti (Pd) un riconoscimento dai Comuni coinvolti

CITTA’ DELLA PIEVE – “Ringrazio i sindaci di Città della Pieve, Paciano e Piegaro per la targa ricordo che hanno consegnato a me e all’onorevole Walter Verini per ringraziarci del nostro impegno rispetto alla soluzione del trasferimento che aveva assegnato i territori di questi Comuni al circondario del Tribunale di Perugia, togliendoli da quello di Terni, dove erano stati collocati in base alla riforma delle circoscrizioni con la soppressione dell’ormai ex tribunale di Orvieto”. Così Nadia Ginetti, candidata del PD al Senato della Repubblica, dopo aver partecipato ad un’iniziativa promossa ieri sera a Città della Pieve.

“Sono rimasta molto colpita dal loro gesto – prosegue l’esponente del PD che nella precedente Legislatura era nella Commissione Giustizia del Senato – che ho molto apprezzato. Le procedure parlamentari sono complesse, ma la logica ha vinto. Era irrazionale che per un automatismo burocratico questi territori venissero assegnati al Tribunale di Terni ma con pazienza, tenacia ed unità di intenti siamo riusciti a raggiungere il nostro obiettivo”.

Per la candidata Nadia Ginetti è stato organizzato per venerdì 23 febbraio alle ore 19 presso la sala dell’Antico Mulino di Corciano un incontro aperto a tutta la cittadinanza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*