PERUGIA, PD, DELEGATI MARINELLI “AL LAVORO CON LE NOSTRE PROPOSTE”

Marinelli PD
Marinelli PD
Marinelli PD

(umbriajournal.com) PERUGIA – Venerdì pomeriggio, presso i locali del Pd in piazza della Repubblica, si è tenuta la riunione dei delegati provinciali eletti a sostegno del candidato Valerio Marinelli. La riunione, convocata per chiarire le vicende congressuali dei giorni precedenti, ha visto numerosi e appassionati interventi.

Presa visione della documentazione della commissione nazionale, i partecipanti hanno unanimemente sottolineato l’evidenza della scorrettezza procedurale del congresso, tanto da risultare passibile di ulteriore ricorso in sede di commissione di garanzia nazionale.

Tuttavia, gli interventi si sono in via principale soffermati sullo strappo politico consumatosi. Tre minoranze – politicamente incoerenti – hanno disconosciuto la maggioranza relativa, senza – tra l’altro – fornire chiare motivazioni di merito politico.

Nessun documento di sintesi è mai stato presentato a sostegno e giustificazione di un patto che assomiglia a un accordo di potere privo di costrutto progettuale. Molti interventi hanno lamentato come il segretario uscente, e oggi riconfermato, non abbia fatto alcuna riflessione sul fatto di non aver ricevuto la maggioranza delle indicazioni degli iscritti.

In tanti hanno dichiarato il proprio smarrimento di fronte al fatto che la proposta più innovativa non sia stata presa in considerazione dall’ala di partito che si professa più innovatrice. I delegati che hanno sostenuto la proposta di Marinelli parteciperanno ai lavori dell’assemblea provinciale qualificandosi su elementi politici propositivi, insistendo sugli aspetti salienti del progetto politico esposto nei circoli durante la campagna congressuale da Marinelli e dai tanti volontari che hanno presentato la sua candidatura.

La riunione si è conclusa con l’auspicio che tutto il Pd esca con successo dalle consultazioni che si stanno tenendo nei circoli in questo fine settimana e lavori perchè alle primarie dell’8 dicembre migliaia di umbri possano scegliere liberamente la guida nazionale del Pd.

Comiato Marinelli

Commenta per primo

Rispondi