Il Consiglio Regionale dell’Umbria si è svolto malgrado i tentativi di impedirlo

 
Chiama o scrivi in redazione


L'Umbria sarà la Prima Regione Italiana Governata dal Civismo Sabato 23 Marzo Park Hotel, ore 10-18)
Claudio Ricci

da Claudio Ricci (Consigliere Regionale)
Il Consiglio Regionale dell’Umbria si è svolto malgrado i tentativi di impedirlo
Il Consiglio Regionale dell’Umbria, malgrado i tentativi di impedirlo, si è svolto regolarmente (ringrazio per questo il Presidente del Consiglio Regionale e il Vice Presidente Vicario) su un tema importante per la Regione: la valutazione e le indicazioni su 1.7 Miliardi € che provengono dall’Europa (periodo 2014-2020) e sono “determinanti” per lo sviluppo regionale.

Per questo, anche se ho prospettive politiche e ambiti di proposte diverse, ho votato positivamente alla risoluzione in quanto ho ritenuto di agire per il “bene comune” del territorio: senza le risorse Europee (soprattutto in agricoltura, materie economiche e sociali nonché nelle infrastrutture) non si potrebbero realizzare molti progetti essenziali.
Inoltre ho manifestato, in aula consiliare, “piena solidarietà”, al Presidente della Repubblica e all’istituto che questo rappresenta (ben oltre il nostro pensiero politico) visto che è il “caposaldo” della Repubblica democratica italiana. Se si lede l’istituto del Presidente della Repubblica si deturpa il “baluardo” della democrazia (oltre questo non c’è più nulla).
Nel mio ufficio, in Regione, per questo, sin dal 2015, ho apposto lo stemma della Regione Umbria, la foto del Presidente Sergio Mattarella e il Crocefisso simbolo dei valori socio identitari e culturali d’Italia e d’Europa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*