Disastro immigratorio, Forza Nuova, noi unico argine

Potremmo elencare, per convincervi a sostenerci, i vari  fallimenti dei numerosi governi del centrodestra

Disastro immigratorio, Forza Nuova, noi unico argine

Disastro immigratorio, Forza Nuova, noi unico argine

Ci vogliamo rivolgere direttamente agli elettori che sono contrari all’immigrazione e che possono essere indecisi se scegliere Forza Nuova – Italia agli Italiani o  altri, magari il centrodestra.

Potremmo elencare, per convincervi a sostenerci, i vari  fallimenti dei numerosi governi del centrodestra come: il fatto che Lombardia e Veneto siano le regioni con più immigrati; il fallimento dell’attuale legge che regola i flussi migratori ovvero la Bossi-Fini; le più grandi sanatorie di clandestini, della storia d’Italia, ad opera di Berlusconi e Zaia.

Non vogliamo però basarci su questo. Due elementi parlano per noi. Il primo è un punto programmatico: Forza Nuova è l’unico movimento politico che non si pone banalmente una gestione dei flussi migratori, ma il totale blocco dell’immigrazione e l’inizio di un umano rimpatrio per gli stranieri già presenti sul territorio nazionale.

Il secondo elemento per votare Italia agli italiani sono i risultati ottenuti. Grazie alle proteste e alla presenza militante di Forza Nuova Umbria il centro d’accoglienza di Ponte Felcino  a Perugia sta per chiudere. Gualdo Tadino si dota di un’ordinanza antiprostituzione, prostituzione esercitata esclusivamente da straniere, dopo le azioni di protesta dei forzanovisti.

Le “corse di osservazione” di Forza Nuova sui pullman di Perugia che i militanti perugini del movimento nazionalpopolare hanno intrapreso per denunciare lo stato di poca sicurezza e le violenze che si sono registrate nel servizio di trasporto cittadino.

Tutto ciò è stato ottenuto e fatto senza avere alcun rappresentate istituzionale. Pensate quindi cosa si potrebbe fare portando facendo approdare al Parlamento italiano un movimento nazionalista e sociale come Forza Nuova.

Ufficio Stampa Forza Nuova Umbria – Italia agli Italiani

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*