Caso Joan, Pillon Lega, solidarietà al sindaco di Perugia

 
Chiama o scrivi in redazione


Caso Joan, Pillon Lega, solidarietà al sindaco di Perugia

Caso Joan, Pillon Lega, solidarietà al sindaco di Perugia. “Massima solidarietà al sindaco di Perugia, attaccato pubblicamente con un’imboscata durante il consiglio comunale, da parte di chi vuole imporre i capricci degli adulti pretendendo una violazione della legge. Non si possono registrare bambini con due madri o con due padri perché la legge e la natura lo proibiscono.

Il piccolo Joan è stato deliberatamente lasciato orfano di padre, con un contratto di cessione di gameti firmato dalle due pretendenti madri. Tutto ciò è considerato un delitto dalla nostra legge. Cominciamo con riaffermare che il principale diritto dei bambini è venire al mondo e crescere con la loro mamma e papà.

È in corso un tentativo generalizzato di legittimare la maternità surrogata mediante l’uso strumentale delle anagrafi. Bene ha fatto il sindaco Romizi a rifiutare gli atti e a impugnare decisioni contrarie all’ordinamento” conclude il Senatore Pillon.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*