Cartelle non pagate, consiglieri comunali di Perugia, ecco i nomi

Delega allo Sport affidata al consigliere di Fratelli d’Italia Clara Pastorelli

Cartelle non pagate, consiglieri comunali di perugia, ecco i nomi I consiglieri che hanno saldato e chiuso le cartelle esattoriali nei confronti del comune di Perugia sono 5. Lo scrive il Corriere dell’Umbria. Di questi 4 hanno saldato i ritardi lo scorso agosto, dopo la richiesta agli atti e l’interrogazione del consigliere Tommaso Bori. In base agli atti forniti dagli uffici comunali risultato a carico dell’assessore Francesco Calabrese sette cartelle pagate il 27 agosto 2018. Il consigliere Carmine Camicia il 24 agosto ha pagato una cartella. Nello stello giorno lo hanno fatto il consigliere Giuseppe Cenci e Armando Fronduti di Forza Italia. Fronduti poi il 27 di agosto ne ha pagate altre.

Poi c’è Stefano Mignini che ha una cartella rateizzata a luglio 2016. Massimo Perari di Forza Italia ha 5 cartelle pagate il 7 agosto, una l’8, un’altra il 13, poi il 16 e il 23 dello stesso mese. Ma si tratta di conclusioni perché la definizione agevolata è partita nel 2016. Dopo l’approfondimento disposto dal presidente del consiglio Varasano sono stati acquisiti i dati di pagamento e sono state escluse eventuali cause di incompatibilità la cui procedura procedura non è stata mai avviata.

Euronews Live

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*