Blu – Bella Libera Umbria, l’esordio della nuova start up civica della politica regionale [Video]

La presentazione di Blu - Bella Libera Umbria

Blu – Bella Libera Umbria, l’esordio della nuova start up civica della politica umbra

E’ stato il cinema-teatro Sant’Angelo, in corso Garibaldi a Perugia, ad ospitare il lancio di Blu – Bella Libera Umbria, la nuova start up civica della politica regionale. Un’associazione nata dalla volontà di “rimettere le ali all’Umbria, di farla tornare a volare” ha spiegato la presidente Adriana Galgano aprendo la conferenza stampa di presentazione.

“Vogliamo che la nostra regione torni a crescere – ha affermato – e che qui si possa lavorare, studiare e vivere con soddisfazione, secondo le proprie aspirazioni e il proprio merito. Vogliamo dare una spinta determinate a superare la crisi in cui versano i nostri territori, l’isolamento che ci penalizza e l’immobilismo delle istituzioni che non ci permette di agganciare lo sviluppo”.

“Per cambiare tutto questo è nata Blu – Bella Libera Umbria, un’associazione politica che punta ad innovare la politica locale – specificano in una nota – a restituire alla regione lo slancio di cui ha bisogno per tornare a crescere. Ma Blu – Bella Libera Umbria vuole anche essere un punto di riferimento e un sostegno per tutte le liste civiche indipendenti che intendono partecipare alle elezioni amministrative. “Abbiamo bisogno di portare nelle istituzioni persone libere e competenti che operino nell’interesse della collettività – ha proseguito Galgano – Vogliamo contribuire a formare nuovi amministratori che possano traghettare l’Umbria verso una vera ripresa economica e sociale”.

Tra gli obiettivi di Blu – Bella Libera Umbria “lo sviluppo delle infrastrutture ferroviarie, viarie e dell’aeroporto San Francesco di Assisi, la promozione dell‘innovazione e l’attuazione di un’azione di semplificazione normativa e burocratica per ridare slancio alle aziende e alle attività economiche, la predisposizione di politiche energetiche regionali sostenibili e sicure, la promozione di un’effettiva parità di accesso alla vita lavorativa e politica dei giovani e delle donne, lo sviluppo di servizi di sostegno alla famiglia e alla genitorialità, la tutela e la promozione dell’ambiente come strumento per far crescere i territori e la definizione di un sistema turistico smart che punti a far tornare i visitatori”.

E proprio perché si tratta di una start up civica che vuole essere innovativa e indipendente, Blu – Bella Libera Umbria, per il finanziamento della sua attività, ha lanciato una campagna di crowdfunding. Stamani, infatti, è partita ufficialmente la raccolta fondi online sul portale www.produzionidalbasso.it che punta a sostenere il primo anno di attività dell’associazione. “Abbiamo combattuto tante battaglie per l’Umbria – ha ricordato la presidente Galgano – e lo abbiamo sempre fatto da civici e indipendenti. Per continuare ad esserlo, chiediamo a tutti coloro che hanno a cuore l’Umbria, di sostenerci con una donazione. Ogni contributo, unito a tanti altri, ci consentirà di lavorare per fare in modo che in questa splendida regione tornino ricchezza e benessere diffusi. Quindi, connettetevi con Blu e sosteneteci su https://www.produzionidalbasso.com/project/con-b-l-u-rimettiamo-le-ali-all-umbria/. Insieme rimettiamo le ali all’Umbria”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*