Bando periferie, Prisco, ora subito investimenti a Perugia e Terni

Bando periferie, Prisco, ora subito investimenti a Perugia e Terni
Bando periferie, Prisco, ora subito investimenti a Perugia e Terni «Il governo torna sui suoi passi e mette nuovamente a disposizione i fondi per le periferie revocati col decreto milleproroghe. Nella legge di bilancio, infatti, verranno inserite disposizioni attraverso le quali i Comuni potranno beneficiare delle risorse per le periferie e la sicurezza urbana.
Finalmente in Conferenza Stato-Regioni è stato trovato l’accordo sul programma straordinario di intervento». Lo ha detto, in una nota, il deputato Emanuele Prisco secondo il quale «è subito necessario sbloccare i fondi per Perugia e Terni».
«E’ un importante passo in avanti che ristabilisce il giusto ordine delle cose dopo il pasticcio combinato con il decreto milleproroghe in Senato – spiega il parlamentare di Fratelli d’Italia -.
Vale la direzione già indicata da noi ossia offrire la possibilità ai Comuni di Perugia e Terni di poter investire risorse sui territori che significano lavoro e sviluppo ma soprattutto interventi per la sicurezza e la riqualificazione urbana .
Ora – prosegue Prisco – vedremo nel dettaglio i provvedimenti che in ogni modo non potranno non tenere conto che Perugia, come previsto dalla circolare della Presidenza del Consiglio, ha rispettato la propria parte d’accordo attraverso il deposito dei progetti esecutivi entro il 15 settembre. Cosa che, dal canto suo, Terni non poteva fare e per questo potrebbe esserci necessità di una nuova norma».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*