Ampliamento del Centro Commerciale Collestrada: la Giunta e la maggioranza bocciano il Consiglio Grande aperto alla cittadinanza

Ampliamento Centro Commerciale Collestrada, bocciato consiglio grande

dal Gruppo PD
Ampliamento del Centro Commerciale Collestrada: la Giunta e la maggioranza bocciano il Consiglio Grande aperto alla cittadinanza
Nei giorni scorsi, a seguito dell’avvio dell’iter di ampliamento del centro commerciale di Collestrada, il gruppo del Partito Democratico ha avanzato la richiesta di un Consiglio Grande aperto a tutta la cittadinanza da tenersi a Ponte San Giovanni, al fine, da un lato di presentare e partecipare il progetto alla cittadinanza, dall’altro di ascoltare le istanze dei cittadini.

Nonostante le rassicurazioni da parte della maggioranza e della Giunta Romizi, il Consiglio Grande è stato bocciato da Forza Italia (partito del Sindaco) e da Fratelli d’Italia (partito dell’Assessore Prisco) sia ieri in conferenza capigruppo che sta mattina in commissione.

Ecco la Giunta e la maggioranza di centrodestra a Palazzo dei Priori, dove si evita l’ascolto dei cittadini e ci si sottrae al confronto con i residenti di un’area che nell’arco di due anni vedrà completamente trasformata l’urbanistica e la viabilità. Romizi e la sua Giunta, evidentemente, preferiscono che i cittadini continuino ad avere notizie e informazioni sul progetto soltanto a mezzo stampa o per passaparola.

Il Partito Democratico non ha paura della partecipazione, valore aggiunto di un rapporto corretto e sano tra governanti e governati, e si impegnerà ancora affinché il progetto possa essere il più condiviso possibile e affinché i residenti di Ponte San Giovanni, Collestrada e di tutte le zone interessate possano esprimere legittimamente dubbi, domande, opinioni e perplessità su uno dei più grandi progetti urbanistici della nostra città.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*