Sanificazione degli ambienti del Coc della protezione civile

Sanificazione degli ambienti del Coc della protezione civile

Gli operatori della ditta toscana Eco S.A.T. Srl hanno provveduto, nella giornata di giovedì 30 aprile, a sanificare gli ambienti esterni ed interni del COC della Protezione Civile a Santa Lucia. L’azienda si è resa disponibile ad aiutare il Comune di Perugia nella sanificazione dei locali ed è stato scelto il Coc “perchè -come ha spiegato l’assessore Pastorelli- è un punto fondamentale nell’organizzazione della gestione dell’emergenza da parte del Comune in cui transitano tante persone ogni giorno. È un segnale -ha aggiunto, ringraziando la Eco S.A.T. per la collaborazione- rispetto a ciò che sarà il futuro per i prossimi mesi, ovvero l’opera di sanificazione necessaria in tutti i luoghi, pubblici e privati, per poter tornare alla normalità.

“La sanificazione dei locali -ha spiegato Stefano Mezzetti, titolare dell’azienda- deve essere fatta due, tre volte alla settimana, dipende dalla frequenza con cui le persone stazionano nei locali stessi. Per l’esterno, in particolare, è utilizzato un sanificante leggero a base di cloro, mentre per gli interni un sanificante liquido a base di sali quaternari di ammonio.”

Si ricorda che l’ordinanza 304 del 27 marzo scorso ordina la disinfezione frequente dei condomini e delle parti comuni delle abitazioni (a titolo esemplificativo, maniglie, ascensore, mancorrenti, cassette delle lettere, ingressi di palazzi e abitazioni, scale, superfici di muri, porte e finestre, ecc) per tutto il periodo dell’emergenza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*