Pronta la giunta Romizi, ma il sindaco prende ancora tempo

Pronta la giunta Romizi, ma il sindaco prende ancora tempo

Pronta la giunta Romizi, ma il sindaco prende ancora tempo

La Giunta comunale di Andrea Romizi a questo punto sembra essere pronta. La squadra sarà composta da nove assessori: cinque uomini e quattro donne. Alla Lega ne andranno due: il vicesindaco Gianluca Tuteri (Politiche per l’Infanzia e forse Scuola) e Luca Merli (delega al Personale). La lista Progetto Perugia avrà tre assessori in Giunta: Edi Cicchi (Servizi sociali), Leonardo Varasano (Cultura e Università) e Otello Numerini (Infrastrutture e forse Cimiteri). Due assessori andranno a Fratelli d’Italia: Clara Pastorelli (Sport e Scuole, a patto che quest’ultima non venga assegnata a Tuteri) e Fotinì Giustozzi (Mobilità e il Commercio). I due esterni saranno Michele Fioroni (Sviluppo economico, Urbanistica, Progetti Europei) e Cristina Bertinelli, riconfermata al Bilancio e Patrimonio. Restano da decidere altre deleghe pesanti come Sicurezza, Turismo, Ambiente, Partecipate. Il sindaco si terrà qualcosa per sé.

Il sindaco difronte all’impossibilità di scegliere Matteo Grandi ha optato per una persona di sua fiducia come la Bertinelli. Si era anche parlato di sacrificare Varasano, scegliere Grandi e far rientrare in pista Cristiana Casaioli, ma Progetto Perugia non lo ha permesso. Quindi l’ex presidente del consiglio comunale resta e sarà in giunta.

Per la proclamazione passeranno ancora dei giorni. A più di due settimane dal voto l’ufficializzazione slitta ancora. Romizi avrà dieci giorni per inviare ai consiglieri l’avviso di convocazione dell’Assemblea consiliare, che dovrà tenersi nei dieci giorni successivi.

L’allungamento dei tempi è dovuto anche al riconteggio a più riprese delle schede di Forza Italia. Marco Cesaro risulta eletto con un solo voto di scarto rispetto all’assessore uscente Massimo Perari (323 contro 322). Quest’ultimo in caso di esclusione si riserva di presentare opposizione al Tar. La Commissione elettorale centrale non ha ancora terminato il proprio lavoro che potrebbe concludersi oggi pomeriggio.

Al momento il consiglio comunale potrebbe essere composto: per la maggioranza 6 seggi alla Lega, 5 a Progetto Perugia e Fratelli d’Italia, 2 a Forza Italia, 2 a Perugia Civica e 1 a Blu, per l’opposizione 6 al PD, 2 alla civica di Giubilei sindaco e 2 al M5s. Saranno consiglieri comunali anche i candidati a sindaco Giuliano Giubilei e Francesca Tizi.

Commenta per primo

Rispondi