Perugia Monteluce e degrado FdI a Pd siete voi a non aver fatto niente

Perugia Monteluce e degrado, FdI a Pd, vi scordate che non avete fatto niente?

Perugia Monteluce e degrado FdI a Pd siete voi a non aver fatto niente Gruppo FdI “Monteluce, la sinistra chiede interventi ma scorda le colpe della sua gestione”  “I consiglieri Bori e Bistocchi si prodigano per richiedere interventi di miglioramento per il quartiere di Monteluce, ma dimenticano di menzionare che i “problemi del tutto peculiari” (come li definiscono) per la zona sono nati sotto le giunte di sinistra targate Locchi e Boccali, che hanno condannato Monteluce a perdere la sua storica identità – con lo smantellamento del complesso Ospedaliero – e lasciando il tessuto economico e sociale in uno stato  di profonda crisi.” Questa la replica dei consiglieri di Fratelli d’Italia al comunicato degli esponenti Pd dei giorno scorsi.

Parlare dei problemi di Monteluce

Parlare dei problemi di Monteluce significa infatti aprire un capitolo ampio e complesso,” dichiarano “in cui si evidenziano gravi responsabilità di chi ha amministrato nel recente passato, rivoluzionando un quartiere che, sulla carta, poteva divenire un polo di eccellenza della Città, ma che invece oggi sta pagando a caro prezzo progetti irrealizzabili ed utopistici: parliamo della “Nuova Monteluce” o dello stesso studentato di San Bevignate – previsto addirittura accanto ad un importante complesso storico – che avrebbe danneggiato irrimediabilmente il paesaggio della zona, tra l’altro inutile visto il mancato trasferimento delle facoltà universitarie.”

Questa Amministrazione, pur tra le molteplici difficoltà economiche che si è trovata a gestire e alle criticità di cui tutta la città soffriva al momento del suo insediamento, ha cercato di attuare nell’immediato interventi che potessero portare benefici concreti al quartiere, come il trasferimento di alcuni uffici comunali, l’elaborazione di progetti per una concreta valorizzazione di “Nuova Monteluce”, altrimenti vera cattedrale nel deserto, senza dimenticare i lavori che interessano l’ex Convento, per i quali il Comune ha già in approvazione i progetti e per cui si farà carico di tutte le spese.”

LEGGI ANCHE: Sosta selvaggia a Monteluce, Bori Bistocchi, si curi la viabilità per favore!

La Giunta Romizi si è poi impegnata nella manutenzione delle più importanti vie del quartiere: stanno infatti arrivando alla conclusione i lavori in via Eugubina, che vanno ad aggiungersi a quelli già completati di Via Brunamonti, grazie anche ad una attenta calendarizzazione che ha ottimizzato i necessari interventi di sostituzione del tratto di acquedotto comunale evitando il più possibile disagi per i cittadini.”

Anche Fratelli d’Italia” continuano Mignini, Felicioni, Pastorelli, Pittola e Sorcini “ha messo in campo iniziative per tenere viva l’attenzione sul quartiere. Dalla “adozione” del Portone dell’ex Policlinico, inserito nei beni da recuperare nell’Art Bonus, alla richiesta alla Giunta di sostegno per i lavori di restauro della Chiesa di Monteluce – richiesta peraltro fatta all’unanimità anche da tutti i gruppi in Consiglio comunale e che dovrebbe concludersi nel giro di un anno – ed al progetto di affrescatura della volta principale della Chiesa. A giugno poi, si riconsegnerà la storica “edicola” di via Eugubina, anche qui grazie ad Art Bonus ed alla generosità dei perugini.

Dovremmo anche aggiungere molte altre azioni realizzate per la zona, che abbiamo concretizzato senza il clamore dei comunicati stampa, fatti solo per rivendicarne la paternità per qualche voto in più…”

“Ancora una volta” concludono “ci troviamo a dover ricordare le responsabilità politiche di scelte, sbagliate e senza vera programmazione, proprio a coloro che oggi invece chiedono a gran voce interventi improcrastinabili, la cui urgenza è sì sotto gli occhi di tutti, ma che negli anni passati, con amministrazioni a loro amiche, non sono certo stati affrontati.

La Giunta Romizi, invece, sta facendo i fatti e non le polemiche, dialogando al contempo con tutte le realtà del territorio comunale. Il PD ne prenda esempio!”

Perugia, 14 maggio 2018

I Consiglieri comunali di “Fratelli d’Italia”

Stefano Mignini

Michelangelo Felicioni

Clara Pastorelli

Lorena Pittola

Piero Sorcini

Commenta per primo

Rispondi