Manutenzione delle aree verdi, Consiglio comunale Perugia boccia odg Bori Vezzosi

 
Chiama o scrivi in redazione


Conflitti di interesse e incompatibilità in Giunta Tesei, Bori fa sentire la sua voce
Tommaso Bori

 Manutenzione delle aree verdi, Consiglio comunale Perugia boccia odg Bori Vezzosi Il Consiglio ha respinto, con 16 contrari (maggioranza), 11 a favore (opposizione) e un astenuto (Scarponi) l’ordine del giorno dei consiglieri Bori e Vezzosi sulla programmazione annuale del piano di gestione e di manutenzione delle aree verdi.

© Protetto da Copyright DMCA

Gli istanti pongono l’accento sulle numerose segnalazioni da parte di cittadini ed associazioni concernenti le problematiche della cura delle aree verdi, dei parchi e dei giardini storici.

Ricordando quanto detto in Commissione dal responsabile della Forestale (auspicio di tornare ad un affidamento annuale del servizio rispetto agli attuali affidamenti mensili), i consiglieri rilevano che l’Amministrazione ha messo a bando 39 aree verdi al fine di affidarle alle associazioni. Tuttavia, in considerazione del contributo molto contenuto dato dal Comune, emerge che più della metà degli spazi messi a bando sono rimasti orfani e anche le associazioni che li hanno richiesti stanno lamentando notevoli difficoltà nella gestione dei parchi e delle aree verdi adottate per il carico di lavoro imposto e l’insufficienza del contributo.

Per queste ragioni gli istanti hanno proposto di impegnare l’Amministrazione a:

  1. -adottare un affidamento annuale all’Agenzia Forestale e non affidamenti diretti mensili che rendono impossibile la programmazione di interventi manutentivi strutturali come avviene ad oggi;
  2. -verificare la sostenibilità degli obblighi richiesti dall’amministrazione comunale alle associazioni che hanno adottato con il loro volontariato i parchi cittadini, le aree verdi ed i giardini storici nelle varie zone di Perugia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*