Bambini giocano in strada, ma rischiano e allora un consigliere comunale…

Bambini giocano in strada, ma rischiano e allora un consigliere comunale...

da Rosaria Parrilla
Bambini giocano in strada, ma rischiano e allora un consigliere comunale…
“A Perugia siamo ritornati indietro nel tempo, agli anni ’60, quando i bambini in assenza di aree verdi pubbliche giocavano in strada. Ecco perché ho proposto un ordine del giorno, affinché l’amministrazione comunale installi, nelle zone prive di parchi, dei cartelli che avvertono gli automobilisti di rallentare per la presenza di bambini che giocano in strada”.

Concerto Renzo Arbore, il consigliere Carmine Camicia vuole vederci chiaro

A farlo presente il consigliere comunale (Psi), Carmine Camicia, che sottolinea: “Tutto questo è la conseguenza dei tanti piani attuativi ancora non collaudati dall’amministrazione comunale in quanto non completati. In particolare, nella zona di Canneto, le tante lottizzazioni nate oltre 10 anni fa, a seguito di varie vicende, non sono mai state completate dai lottizzanti, creando molti disagi ai cittadini che avevano acquistato un immobile, trovandosi così in un quartiere privo di aree verdi.

L’amministrazione poteva sostituirsi ai lottizzanti, utilizzando la fideiussione, per realizzare i parchi, ma forse per scelta politica preferisce i bambini che giochino in strada”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*