“Il Buon esempio è di Casa”

Presentata a Narni la nuova campagna divulgativa dei Comuni di Narni e Terni sull’efficientamento energetico degli edifici

Stanziati 25milioni di euro per il risanamento della qualità dell’aria nella zona della Conca Ternana

 

Si è appena concluso a Narni, presso lo splendido Teatro G. Manini, il partecipato incontro di presentazione della nuova campagna divulgativa sul risanamento della qualità dell’aria nella Conca Ternana, portata avanti dai Comuni di Terni e Narni, con la collaborazione di ARPA Umbria, nell’ambito dell’Accordo di programma sottoscritto tra Regione Umbria e Ministero dell’Ambiente, che ha già visto la nascita dello “Sportello Energia” sia nel Comune di Terni che in quello di Narni.

Ad intervenire all’incontro, che ha coinvolto gli studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore Gandhi di Narni Scalo e dell’Istituto Omnicomprensivo di Amelia e Narni, Francesco Longhi, Direttore Dipartimento Umbria Sud Arpa Umbria, l’Assessore all’ambiente del Comune di Narni, Giovanni Rubini ed il Vicesindaco e Assessore all’ambiente del Comune di Terni, Benedetta Salvati, che, oltre a presentare la nuova campagna divulgativa dello Sportello Energia dal titolo “Il Buon esempio è di Casa”, che prenderà avvio nei prossimi giorni con diversi strumenti di comunicazione, volta in particolare a promuovere comportamenti ed investimenti che migliorino l’efficienza energetica degli edifici e ne riducano gli impatti sulla qualità dell’aria, hanno ragguagliato i presenti sulle novità dell’Accordo di programma sottoscritto tra Regione Umbria e Ministero dell’Ambiente.

È dello scorso 7 dicembre, infatti la Delibera della Giunta Regionale sull’approvazione di un accordo integrativo all’accordo di programma sottoscritto tra Regione Umbria e Ministero dell’Ambiente.

L’integrazione prevede 25milioni di euro, sui 170milioni stanziati in tutta Italia, destinati all’Umbria, che si vanno a sommare ai 4milioni di euro già stanziati nel 2018, per l’attuazione di particolari misure volte al risanamento dell’aria, che riguarderanno essenzialmente la zona della Conca Ternana, sottoposta a procedura di infrazione UE per il superamento delle concentrazioni di PM10 in atmosfera.

Le misure di risanamento previste, per cui è stata deliberata tale integrazione, mirano principalmente a ridurre le emissioni prodotte dal traffico veicolare e dai sistemi di riscaldamento domestico e prevedono contributi all’acquisto di veicolo elettrici, azioni di promozione della mobilità ciclopedonale, potenziamento delle reti ciclopedonali, contributi per la sostituzione degli impianti di riscaldamento a biomassa con sistemi ad alta efficienza e basse emissioni, interventi di efficientamento energetico degli edifici pubblici.

L’accordo prevede inoltre la realizzazione di importanti studi epidemiologici, campagne di comunicazione per informare sulle problematiche della qualità dell’aria e a sostegno delle modifiche dei comportamenti dei cittadini, a partire da momenti di sensibilizzazione ai giovani.

Ed è proprio per partire dai giovani, dalla loro attenzione alla sostenibilità, favorendo una presa di coscienza rispetto alle problematiche ambientali che viviamo ed all’impegno necessario per contrastarle, che l’incontro di oggi è stato anche l’occasione per presentare il libro “Io e i Green Heroes” – scritto da Alessandro Gassmann, con Roberto Bragalone ed il supporto scientifico del Kyoto Club, associazione no profit impegnata da 30 anni nel contrasto al cambiamento climatico – che è parte integrante del progetto #GreenHeroes, realizzato dallo stesso Gassmann, in collaborazione con Annalisa Corrado, presente all’incontro odierno, per raccontare delle buone pratiche da poter attuare affinchè le scelte che facciamo negli acquisti, nel modo di viaggiare e di vivere, siano rispettose dell’ambiente che ci circonda. Il progetto #GreenHeroes infatti dà voce a tutte le donne e gli uomini che con visione e approccio sistemico hanno scommesso sulla sostenibilità in modo radicale e vincente, rendendosi protagonisti di economie generative, innovative, inclusive, solidali che mostrano una faccia eccellente e virtuosa di questo Paese.

Per maggiori informazioni

tel. 350 5879769

https://sportelloenergiaterninarni.it/

 

Michela Federici

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*