😱😱 Ondata di caldo prossima settimana, ecco la lista delle città più roventi |VIDEO

200 MILIONI DI PERSONE COLPITE DALLA FORTE ONDATA DI CALORE

Ondata di caldo prossima settimana, ecco la lista delle città più roventi

Ondata di caldo prossima settimana, ecco la lista delle città più roventi

FORTE ONDATA DI CALDO IN ARRIVO NEL MEDITERRANEO

Un vasto promontorio anticiclonico di matrice africana si fa largo spodestando l’Anticiclone delle Azzorre che ha caratterizzato il nostro clima negli ultimi 10 giorni. L’Italia sembra essere risparmiata dal caldo asfissiante, in quanto i Paesi più colpiti dovrebbero essere Spagna e Francia, dove son previste punte di +42/+43°C. Tuttavia come vedremo a breve il nostro Paese non verrà risparmiato dalle alte temperature.

IN ITALIA PUNTE PREVISTE FINO A +39°C

In Italia le temperature saranno comunque abbastanza alte per il periodo, in special modo per le zone tirreniche. Molto più accettabile invece il caldo sulle regioni adriatiche dove, ad eccezione del Veneto e del Friuli, con tutta probabilità si faticherà a raggiungere i +34/+35°C. Spiccano invece i +39°C di Firenze, almeno secondo il modello DWD.

ECCO QUALI SARANNO LE CITTÀ PIÙ CALDE – “Da lunedì il caldo andrà gradualmente aumentando su tutta la Penisola, raggiungendo i valori più elevati in pianura tra mercoledì 24 e venerdì 26 luglio specie al Centro-Nord. Dagli ultimi aggiornamenti modellistici si potrebbero raggiungere picchi di 39/40°C in città come Firenze, Terni e Ferrara, 37/38°C su Alessandria, Asti, Vercelli, Novara, Pavia, Cremona, Lodi, Mantova, Rovigo, Vicenza, Verona, Piacenza, Parma, Modena, Reggio Emilia, Bologna, Bolzano, Trento, Siena, Arezzo, Grosseto, Viterbo e Frosinone, 35/36°C su Torino, Cuneo, Milano, Bergamo, Como, Varese, Sondrio, Padova, Perugia, Roma, Caserta, Benevento, Foggia e Cosenza; qualche grado in meno lungo le aree costiere, complice la classica circolazione di brezza dei periodi anticiclonici”.



Sono 200 milioni le persone colpite dalla forte ondata di caldo che sta mettendo in ginocchio tutta la East Coast statunitense. Una forte rimonta anticiclonica di origine azzorriana, sta tenendo sotto scacco città come New York, Boston, Philadelphia e Baltimora. La configurazione barica vede una forte area di bassa pressione al nord del Canada che richiama col suo moto ciclonico aria calda dal basso Azzorre verso tutta la costa orientale statunitense.

ALTO TASSO UMIDO, FORTE CALDO AFOSO

Le temperature effettivamente previste in realtà, non sono neanche così alte. Sono temperature alle quali ormai noi da questa parte del continente siamo abituati ad avere. Le temperature previste si aggirano intorno ai +38/+39°C con punte di +40°C, ma con un elevato tasso igrometrico che rende il tutto più difficile da sopportare a livello percettivo.

NEW YORK TEME UN NUOVO BLACKOUT

La situazione vede le autorità competenti particolarmente preoccupate per un nuovo blackout in quel di New York. Pensano infatti che l’eccessivo utilizzo dei condizionatori d’aria o dei ventilatori da parte della cittadinanza, possa mettere ko i contatori elettrici della città. I cittadini si stanno difendendo come possono dall’ondata di calore in atto bagnandosi testa e polsi e abbeverandosi dalle numerose fontane installate per le città.

Commenta per primo

Rispondi