Lucifero weekend rovente da lunedì temporali al Nord piogge anche Centro

Lucifero weekend rovente da lunedì temporali al Nord piogge anche Centro

Lucifero weekend rovente da lunedì temporali al Nord piogge anche Centro

Torna a farsi ” sentire” l” anticiclone africano Lucifero, responsabile della quarta ondata di calore dei giorni scorsi, che surriscalderà gran parte delle regioni italiane nel fine settimana che si apre domani,. Ma da lunedì torneranno i temporali al Nord e martedì anche al Centro. Il team del sito www.iLMeteo.it informa che sabato e domenica saranno due giornate in prevalenza soleggiate e molto calde. Soltanto domenica sono previsti dei temporali pomeridiani sull” arco alpino, segno di un successivo cambio del tempo.

  • Le temperature saliranno fino a superare i 34-35øC

Le temperature saliranno fino a superare i 34-35øC. La regione più calda risulterà la Sardegna dove nelle zone interne meridionali si potranno toccare addirittura 37øC, 36øC invece in Emilia (bolognese, ferrarese), 35 in Veneto (rodigino, veronese), Lombardia (pavese, mantovano), in Puglia (tarantino), Sicilia (Agrigento e Siracusa) e Basilicata (materano ionico) e 34øC su Lazio, Toscana, Umbria e Marche (Firenze, Roma, Perugia, Macerata).

  • Forti temporali che dal Triveneto si porteranno verso l” Emilia Romagna

La presenza dell” anticiclone però avrà vita breve quanto meno al Nord, infatti da lunedì l” arrivo di aria più fresca in quota di origine nordeuropea favorirà la genesi di forti temporali che dal Triveneto si porteranno verso l” Emilia Romagna e la Lombardia per poi scendere nella giornata di martedì anche alle Marche e all” Umbria. Questo il dettaglio delle previsioni: Venerdì 20. Al nord: temporali sulle Alpi del Triveneto e sull” Appennino emiliano.

  • Al centro: temporali sugli Appennini

Al centro: temporali sugli Appennini. Al sud: temporali o rovesci sui rilievi. Sabato 21. Al nord: sole e caldo. Al centro: tutto sole e caldo. Al sud: lievemente instabile sulla Calabria, tanto sole altrove. Domenica 22. Al nord: soleggiato e caldo, ma scoppieranno temporali pomeridiani sulle Alpi. Al centro: soleggiato e caldo. Al sud: sole prevalente. Da lunedì temporali dal Nord verso il Centro.

Tempo: previsioni per i prossimi giorni

iLMeteo.it comunica le previsioni del tempo sull” Italia per i prossimi giorni. SABATO 21 AGOSTO:Nord: La giornata trascorrerà con generali condizioni di bel tempo con il cielo che si presenterà prevalentemente sereno salvo più nubi sui rilievi. Temperature in aumento.Centro: La giornata sarà contraddistinta dal bel tempo. Il cielo si presenterà prevalentemente sereno o con qualche nube in più sui rilievi. Temperature massime comprese tra 29 e 34 gradi.

Sud: La giornata sarà caratterizzata da un cielo con qualche nube in più sulla sulla Calabria, ma decisamente innocua, per il resto invece sarà sereno e il sole di conseguenza prevalente.

DOMENICA 22 AGOSTO:

Nord: La giornata sarà contraddistinta da una certa nuvolosità, peraltro innocua, sulla Liguria centrale. Temporali pomeridiani attesi sulle Alpi. Cielo sereno altrove e clima più caldo. Centro: La giornata trascorrerà con generali condizioni di bel tempo, infatti il sole sarà l” assoluto protagonista dato che splenderà in un cielo praticamente sereno su tutte le regioni. Sud: La giornata sarà caratterizzata dal bel tempo, infatti a parte una certa nuvolosità che interesserà la Calabria interna, per il resto il cielo si presenterà praticamente sereno.

LUNEDI 23 AGOSTO:

Nord: La giornata sarà caratterizzata dall” arrivo di temporali con locali grandinate al Nordest e sul bresciano. Per il resto il cielo avrà nubi sparse in Liguria e più sereno altrove.Centro: La giornata trascorrerà sotto il segno del sole su gran parte delle regioni, ma su Marche e Umbria, nel corso del pomeriggio, scoppieranno temporali. Temperature massime fino a 32øC.Sud: La giornata trascorrerà con generali condizioni di bel tempo, infatti il sole non avrà alcun problema a splendere in un cielo che si presenterà sereno o al massimo poco nuvoloso.

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*