Arriva il generale inverno, 3bmeteo.com, il 4 gennaio la fase acuta

Arriva il generale inverno, 3bmeteo.com, il 4 gennaio la fase acuta

Arriva il generale inverno, 3bmeteo.com, il 4 gennaio la fase acuta

Come era stato ampiamente previsto dagli esperti, entra nel vivo la fase fredda sull’Italia, interessata da venti provenienti direttamente dal Circolo Polare Artico che stanno facendo crollare le temperature e hanno già determinato le prime nevicate al Sud. Ma è domani che ci sarà l’acuto dell’ondata di freddo. Spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara: «Il tracollo termico avrà la sua massima espressione venerdì e favorirà rovesci di neve fin sulle coste di Romagna, Marche, Abruzzo, Molise, poi anche Basilicata e Puglia fino al Salento».

«Sempre entro venerdì 4 gennaio – prosegue Ferrara – rovesci di neve fino in collina interesseranno la Calabria, segnatamente il comparto nord orientale, con fiocchi non esclusi a tratti in pianura sul crotonese; neve a quote collinari anche sulla Sicilia tirrenica con fiocchi misti a pioggia possibili sulla costa durante i fenomeni più intensi. Un po’ di neve si spingerà pure sulla Campania interna, ma con a tratti uno sfondamento possibile fin quasi sulla costa nella notte tra giovedì e venerdì ( fiocchi non esclusi anche a Napoli ); neve a tratti anche su dorsale laziale e Umbria specie orientale a confine con le Marche. Sul resto d’Italia invece freddo ma sostanzialmente asciutto e in prevalenza assolato. Da segnalare che i venti forti di Tramontana e Grecale potranno conferire alle nevicate anche carattere di bufera, in particolare sulla dorsale adriatica ma a tratti anche lungo i litorali. Sabato 5 residue nevicate a quote basse al Sud e adriatiche, mentre per l’Epifania si dovrebbe avere una breve tregua con rialzo delle temperature».

Tra le varie città a rischio neve segnaliamo Rimini, Pesaro, Ancona, Macerata, Ascoli, Teramo, Pescara, l’Aquila, Chieti, Vasto, Campobasso, Termoli, entro venerdì anche Foggia, Bari, Lecce, Brindisi. Neve possibile anche ad Avellino, Benevento, Potenza, Matera; fiocchi non esclusi nella notte tra giovedì e venerdì anche a Salerno, Caserta e Napoli. Sempre tra giovedì notte e venerdì mattina sarà possibile neve a tratti anche a Crotone. Nel corso di venerdì pioggia mista a neve non esclusa anche tra Palermo, Messina e Reggio Calabria durante i fenomeni più intensi.

 

Commenta per primo

Rispondi