21 luglio, ancora agitazione della sanità pubblica regionale

Caro energia, Anci Umbria propone un tavolo tecnico per gestire l'emergenzad da 3 miliardi di euro recentemente stanziato

21 luglio, ancora agitazione della sanità pubblica regionale

Domani, mercoledì 21 luglio, alle ore 10.30, presso la Cgil di Perugia (sala Proietti, primo piano) si terrà una conferenza stampa dei sindacati Fp Cgil, Fp Cisl, Uil Fpl, Fials e Nursing up dell’Umbria, sulla riapertura dello stato di agitazione del personale della sanità pubblica regionale, motivato da mancate assunzioni; mancato riconoscimento dell’indennità covid; mancato riconoscimento dei tempi vestizione (e relative cause legali); contratto decentrato non siglato; etc.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*